Negli ultimi anni sono nate tantissime banche ed istituti di credito online, con la possibilità di aprire il conto comodamente da casa inviando i documenti. Ma quanto possono essere sicure queste nuove banche? Gli asset sui quali si basano sono stabili? 

Analizziamo nell’articolo una delle banche online più famose e diffuse che stanno prendendo piede anche in Italia, grazie alla facilità dell’apertura di un conto e all’Home Banking.

Banca Online Widiba: come funziona e come si apre un conto


Widiba, come si legge nel sito ufficiale, è una piattaforma online comprendente oltre 600 consulenti finanziari sparsi in tutta italia e che ha debuttato nel 2014 online. 

Ad oggi Widiba si definisce una banca online a 360°, semplice e flessibile che fa della chiarezza il proprio plus rispetto alle banche tradizionali e ‘burocratiche’.

Aprire un conto su Widiba è semplice e veloce, richiede solo 6 passaggi e l’invio di alcuni documenti di identità. Per avere più info sul processo di iscrizione e richiesta del conto online in questa recensione sull’apertura di un conto Widiba si possono trovare più informazioni utili.

Il conto viene offerto a zero spese per i primi 12 mesi se si è nuovi clienti, garantendo anche nessuna commissione sull’accredito dello stipendio. 

Inoltre la banca online garantisce l’1,6% lordo annuo sui vincoli ai 6 mesi e può dunque risultare interessante per gli investimenti. 

Il nascere online garantisce la completa compatibilità con gli ultimi strumenti di pagamento contactless e online come Apple Pay e Google Pay.

Le banche online sono affidabili?

Difficile da dire, spesso queste banche non sono sempre rintracciabili e la facilità di apertura di un conto fa discutere e sospettare sulla loro affidabilità.

Innegabile è l’espansione di questa nuova tecnologia nel nostro paese ed in Europa, dove sempre più persone si stanno spostando dalle banche tradizionali a questa nuova tipologia. 

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here