Il Primato Nazionale mensile in edicola

Varces-Allieres-et-Risset, 29 mar – Un presunto terrorista è in fuga poco lontano dal confine tra Francia e Italia, nella regione dell’Isere, dopo aver tentato di investire oggi alcuni militari del reggimento di artiglieria di montagna che stavano facendo jogging nei pressi della loro caserma. Nessuno è rimasto ferito, ma l’uomo dopo il tentato investimento è riuscito a scappare a bordo della sua Peugeot.
Secondo quanto si apprende da fonti della polizia il conducente del veicolo, che proveniva dalla direzione opposta al gruppo, ha urlano ripetuti insulti ai militari e li ha puntati scagliandosi contro di loro, che sono riusciti a evitare l’investimento gettandosi in un fosso. Il fatto è avvenuto attorno alle 8.45 di questa mattina.
Al momento non sono chiari i motivi del tentato attacco. Immediatamente è partita la caccia all’uomo, con il dispiegamento di molte pattuglie nella zona. I militari hanno fornito descrizioni piuttosto precise, compreso il numero di targa del veicolo, una Peugeot 207 nera.
Dopo l’attentato della scorsa settimana a Trebes, dove ha perso la vita il gendarme Arnaud Beltrame, i militari francesi sono di nuovo nel mirino degli attacchi. In merito all’episodio di oggi le autorità non si sono ancora sbilanciate a parlare di terrorismo. Tuttavia, tutti sono concordi nel dire che si sia trattato di un atto deliberato. Inoltre le modalità del gesto ricordano gli attentati di matrice islamista che hanno ripetutamente insanguinato l’Europa.
Anna Pedri



Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta