Abiti corti eleganti o abiti lunghi eleganti. Neri, a stampa floreale, luminosi perché full paillettes o a tinta unita. In raso o in pizzo? La scelta è ardua ed è capace di mettere in crisi anche la miglior fashion addicted. A metter ancor più in difficoltà è oltretutto la bellissima nuova collezione di PINKO dove è proprio difficile decidere non solo tra corti e lunghi, ma anche tra l’ampia scelta di abiti presentati in quanto sono tutti in grado di mettere in risalto femminilità e sensualità. Come fare dunque? Solo procedendo per gradi. Per prima cosa occorre pensare alle occasioni in cui potranno servire abiti corti eleganti rispetto ad abiti eleganti lunghi. Quante ve ne possono essere? Un cocktail di giorno, un aperitivo serale nel posto più glam che ci sia, una cerimonia in un locale super chic, una importante cena di lavoro, o l’uscita con chi ci fa battere il cuore. Oltre a queste? Ebbene le possibilità sono davvero infinite. Poi? Occorre pensare alle regole dettate dal bon ton e ai vari trend del momento. In tutti questi ragionamenti, però, non si deve mai dimenticare di perdere di vista il proprio stile.

Abiti corti eleganti: le occasioni in cui sfoggiarli

Le occasioni in cui sfoggiare sia abiti corti eleganti che abiti lunghi eleganti sono davvero tante. Iniziamo pertanto a concentrarci solo su quelle in cui indossare i nuovi abiti corti eleganti di PINKO. Come tutte ormai sappiamo il bon ton richiede che l’abito corto elegante venga indossato per una cerimonia di mattina o di pomeriggio. Mai di sera. In quest’ultimo caso è meglio optare sempre per un abito lungo. Ci possono essere delle eccezioni. Quali? A fare la differenza è il tipo di ambiente e il mese dell’anno. Un evento vicino alla spiaggia nei mesi più caldi, anche se serale, può richiedere un abito corto e non un abito elegante lungo.

Su quali puntare? Ve ne sono davvero molti stupendi. Si può scegliere tra quelli impreziositi da castoni gioiello, strass e perline che possono luccicare alla luce del sole o illuminare ogni stanza. In questo modo si avrà un look più sensuale e grintoso. Il mini abito in tinta unita con coloro accesi o con fantasia floreale, invece, regala uno stile più fresco e sbarazzino e si adatta perfettamente ad una cena di lavoro o ad un aperitivo con clienti o colleghi di ufficio.

Gli abiti corti eleganti in maglia o con costine in lurex invece sono estremamente chic e glam e si adattano maggiormente ad un look più serale da sfoggiare quando si vuole essere alla moda, ma soprattutto si vuole esprimere al meglio tutta la propria sensualità. La loro silhouette aderente mette in risalto le forme e sottolinea il fisico asciutto.

Abiti lunghi eleganti: PINKO accontenta le più romantiche ma anche quelle più grintose

Che dire degli abiti lunghi eleganti? PINKO ha pensato proprio a tutte le donne. Le più romantiche possono optare per abiti lunghi in pizzo da sfoggiare per una serata a teatro, una cena romantica con la propria dolce metà o un evento ad hoc in un locale super chic. Le più grintose, che amano uno stile più rock, invece possono optare per abiti lunghi animalier laminati o un abito lungo con rete shiny.

Tra gli abiti lunghi eleganti vi sono, poi, abiti ad hoc per le cerimonie più importanti. Cosa indossare ad esempio per le nozze di un’amica o di un parente? Se la cerimonia si svolge di sera, ma in riva al mare, si può optare per un abito corto, in tutti gli altri casi il bon ton stabilisce, invece, che per eventi di questo tipo l’abito lungo sia d’obbligo. Soprattutto la sera. Anche in questo caso la scelta è davvero ampia. Meraviglioso è senza ogni ombra di dubbio l’abito lungo in raso con fiocco o l’abito lungo bustier in georgette. Estremamente elegante è poi l’abito in faille tecnico.

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta