Il mercato degli integratori è in costante crescita anche in Italia: questi prodotti vengono utilizzati sempre di più, per colmare delle carenze importanti ma anche per riuscire ad affrontare periodi di stress, stanchezza fisica, cali delle difese immunitarie e via dicendo. Se in passato però ci si recava in farmacia per acquistare gli integratori, oggi le cose sono decisamente cambiate e la maggior parte delle persone preferisce farlo online.

D’altronde, i vantaggi dello shopping negli e-commerce sono numerosi ed è quindi del tutto comprensibile che siano sempre di più coloro che si rivolgono al mondo della rete piuttosto che al negozio fisico. Quando però si tratta di acquistare integratori online, conviene prestare una certa attenzione. Ecco dunque alcuni consigli utili per non sbagliare.

#1 Scegliere il portale giusto per l’acquisto di integratori online

Per evitare di correre rischi inutili, è innanzitutto fondamentale scegliere il portale giusto in cui acquistare gli integratori alimentari. Al giorno d’oggi sono infatti numerosi gli e-commerce che vendono questi prodotti, ma non si possono certo considerare tutti affidabili. Molti integratori ad esempio sono commercializzati in Italia da aziende che si trovano all’estero e potrebbero rivelarsi poco sicure. È sempre meglio acquistare su portali nazionali, come FarmaOra che attualmente offre un ricco catalogo di integratori per qualsiasi esigenza ed è sicuro al 100%.

#2 Capire quale sia l’integratore adatto alle proprie necessità

Prima di acquistare un integratore online è importante anche capire quale sia il prodotto più adatto alle proprie necessità. Alcuni portali, come FarmaOra appunto, suddividono gli integratori in categorie in modo da rendere più semplice per il cliente individuare quello giusto in base alle proprie esigenze nello specifico. Anche questo è un dettaglio da non sottovalutare, perché altrimenti si rischia di perdere moltissimo tempo oltre che di acquistare il prodotto sbagliato.

#3 Il Codice Minsan: un dettaglio importante

Un altro dettaglio importante è il Codice Minsan, che nei migliori portali online viene sempre indicato in abbinamento ad ogni prodotto. Si tratta di un numero identificativo che viene assegnato dal Ministero della Salute ad ogni articoli sanitario, sia esso un dispositivo medico, un farmaco da banco, un integratore ecc. Per trasparenza, il Codice Minsan dovrebbe essere sempre indicato nella scheda del prodotto in vendita online e se non lo si trova conviene cambiare portale: l’integratore potrebbe infatti non essere stato autorizzato in Italia.

#4 Controllare le eventuali spese di spedizione

Quando si acquista un integratore online vale la pena anche verificare quali siano i costi di spedizione applicati dal portale e-commerce. Alcuni infatti prevedono delle spese elevate, spesso del tutto ingiustificate. I migliori shop online, come FarmaOra ad esempio, offrono la possibilità di ricevere direttamente a casa gli integratori acquistati senza dover sostenere alcun costo di spedizione a patto che si spendano almeno 39,90 euro. Questo è un ottimo compromesso, per ottenere un ulteriore vantaggio oltre alla comodità di ricevere a domicilio i propri prodotti.

#5 Transazioni e metodi di pagamento

Un ultimo dettaglio riguarda i metodi di pagamento accettati: chi non ha la carta di credito ha la possibilità di pagare con Paypal, ma solo su alcuni portali. Conviene dunque verificare.

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta