Il Primato Nazionale mensile in edicola

L’assicurazione sulla vita rappresenta un investimento che deve essere fatto in prospettiva di un futuro per tutti i familiari. Ma quali sono i maggiori vantaggi e svantaggi?



Vantaggi polizza sulla vita

La polizza sulla vita è una soluzione molto richiesta che permette all’assicurato di versare una somma ogni mese, che servirà al momento della sua morte per destinare dei soldi agli eredi dell’intestatario.

Questo approfondimento sulle assicurazioni sulla vita è utile per capire come funziona e quali sono tutti i dettagli per la soluzione: ma quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questa stipula?

Tra i tantissimi vantaggi che una assicurazione sulla vita può avere, in prima linea si può evidenziare il fatto che si possa trovare una soluzione per ottenere una somma alta. Si deve pensare a questa polizza come ad un fondo pensione che da la garanzia di avere del capitale che viene versato come fosse un vitalizio. Perché è un vantaggio? Al giorno di oggi, la società moderna è altamente instabile e avere una sicurezza economica è sempre da tenere in considerazione.

Nel caso in cui il soggetto interessato morisse precocemente allora tutta la somma sarà ovviamente destinata ai suoi eredi. Bisogna fare attenzione alla particolarità delle cause di una morte: infatti ci sono alcuni dettagli da discutere in fase di stipula considerando che non vengono coperte situazioni particolari come sport estremi – gare automobilistiche e scalate in montagna, per fare un esempio pratico.

Ma non è tutto, le indennità che spettano ai vari eredi in caso di morte non rientrano nell’asse ereditario e per questo motivo non sono soggette al pagamento dell’imposta di successione. Tra i pro nella stipula di una assicurazione sulla vita spunta anche il fatto che questa somma non può mai essere sottoposta ad azione esecutiva o cautelare in termini di pignorabilità, nel caso in cui gli eredi si trovassero in una situazione particolare da affrontare post mortem.

Il vantaggio è anche il poter gestire la propria polizza in maniera totale, esattamente come se si trattasse di una auto o di una moto. Insieme alle compagnie assicurative sarà facile poter trovare la soluzione più adatta alle proprie esigenze.

L’assicurazione vita ha svantaggi?

Come in tutte le soluzioni ci sono anche degli svantaggi da tenere a mente, che devono essere considerati maggiormente come plus. Prima di tutto attenzione ai costi di caricamento che sono quelli che riguardano la Compagnia Assicurativa. Si tratta di una percentuale non obbligatoria ma che viene detratta dalla cifra totale che l’assicurato versa: a quel punto l’azienda di assicurazione la trattiene per far fronte a delle spese di carattere burocratico.

Tra le altre spese da tenere in considerazione, sicuramente quelle di apertura pratica, le tasse aggiuntive e i costi di gestione che vengono applicati durante tutto il periodo di durata.

La spesa mensile che un assicurato deve far fronte potrebbe essere molto alta, considerando tutti quelli che sono i costi indiretti. Valutare sempre tutti i punti della polizza solo con professionisti del settore che potranno trovare la soluzione più corretta all’esigenza del momento.

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta