Il Primato Nazionale mensile in edicola

I legamenti d’amore sono delle formule che servono a riportare a noi persone ormai lontane, fisicamente ma soprattutto mentalmente. Si tratta di una sorta di “preghiera” che mira a raggiungere il pensiero dell’altro e a far rinascere in lui o lei il desiderio verso di noi. Si tratta di magia o di altro?



La magia nel passato è stata fondamentale per molte scelte e decisioni, e sebbene oggi domini ormai la ragione su tutto in alcuni ambienti essa è sempre viva. E ancora viene utilizzata, soprattutto per risolvere problemi di cuore, come trovare la persona giusta, oppure far pace con la persona amata. I legamenti d’amore rientrano in queste pratiche o sono qualcosa di diverso?

Black Brain

La magia rossa legata all’amore

Esistono diversi tipi di magia, molte pratiche misteriose e spesso oscure. Sono talmente tante che è impossibile conoscerle tutte, per questo di base si fa una selezione a seconda dell’uso che se ne fa. E così distinguiamo in: magia nera, bianca e rossa.  La Magia Nera è da evitare perché pericolosa e progettata e pensata solo per fare del male. Anche chi la pratica ne viene travolto e spesso cade nel buio. Più gestibile invece la Magia Bianca, che realizza desideri e mira a fare del bene al soggetto verso cui si indirizza.

Per chi è tormentato sa problemi d’amore invece una branca speciale della magia bianca troverà la soluzione. Parliamo della  cosiddetta Magia Rossa.  Questa consiste in rituali e formule che invece di aiutare il soggetto a cui si dirige aiuta chi la compie. Mentre gli altri tipi di magia agiscono sul destinatario, questa realizza i desieri del richiedente. Riconquistare un partner, far pace con un fidanzato, ma anche ritrovare un buon rapporto con amici e parenti, persone a noi care insomma.  La Magia Rossa agisce anche in favore della attrazione fisica, della passione, dell’erotismo.

Come agisce la magia rossa

L’azione della Magia Rossa sulla persona a cui si rivolge è quella di riaccendere un desiderio che la porti a ritrovare il sentimento per l’altro. La magia rossa utilizza infatti alcuni oggetti, o elementi, che coinvolgono due persone insieme: date di nascita per gli oroscopi, fotografie o capelli o oggetti personali per ricostruire una storia o gli eventi.

Anche per i legamenti d’amore si utilizzano spesso questi oggetti “catalizzatori” dell’azione magica, che qui però è più una forza di pensiero rivolta  a potenziare le “forze naturali dell’uomo” ovvero la grandezza del desiderio che è già presente negli esseri umani. Anche quando la si usa per accendere le voglie erotiche non altera nulla di quanto non sia già naturale. Non deve trasformare il partner in un lussurioso, solo fargli tornare la scintilla passionale che spinge all’attrazione fisica. Una riconnessione di anime su tutti i piani dell’amore, da quello spirituale a quello puramente fisico.

Da secoli la soluzione in amore

La Magia Rossa esiste da secoli. Veniva usata fin dai tempi dei Romani, sebbene con altri termini (“riti propiziatori”) e con altre metodiche. Si è affinata poi nel Medioevo ma è tornata in grande stile soltanto nel XVIII secolo quando era molto in uso soprattutto nelle corti reali d’Europa. In alcune culture si mescola con riti ancestrali di alcune tribù, e gli operatori meno competenti di solito confondono tutti questi rituali.

Pur non essendo negativa, la Magia Rossa comunque va eseguita da persone esperte, competenti in questo campo. L’uso sbagliato della magia, qualsiasi tipo di magia, porta a un rovsciamento di fronti e a evocare azioni impreviste che poi causano danni seri a entrambi i soggetti coinvolti. Meglio evitare di fare di testa propria.

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta