Se avete una macchina da caffè Lavazza A Modo Mio saprete certamente che la comodità in fatto di gusto e velocità che questo tipo di preparazione garantisce non si rivela sempre del tutto sostenibile?
Perché?
Perché le capsule tradizionali e proprietarie dell’azienda madre hanno l’involucro realizzato in materiale plastico o alluminio, per cui sì riciclabile, ma non compostabile.
A ciò però hanno ovviato alcune aziende che realizzano capsule compatibili con quelle Lavazza A Modo Mio, quindi utilizzabili perfettamente nella nostra macchina per il caffè, ma al contempo anche compostabili.

COSA SONO LE CAPSULE COMPOSTABILI?

Innanzitutto occorre specificare che quando parliamo di Capsule Compostabili, siano Borbone o di altra azienda, compatibili con le Lavazza A Modo Mio, stiamo naturalmente garantendo la piena funzionalità di questi prodotti, che hanno una piena rispondenza in fatto di forma e dimensioni -appunto, compatibilità- con il formato proprietario.
Insomma, sono capsule che vanno benissimo nella vostra macchina del caffè A Modo Mio pur non essendo, se così vogliamo dire, originali. E in più, sono compostabili, e quindi con un occhio alla sostenibilità ambientale.
Un prodotto compostabile è quello che può trasformarsi in compost, il materiale che deriva dal processo di compostaggio dei rifiuti organici. Il compost non è perciò solo un prodotto finale ma anche un processo biologico, che permette di creare una sostanza ricca di proteine e nutrienti, il cui impiego è vario e differenziato.

Fonte Outlet Caffè capsule compostabili avranno perciò un involucro costituito da materiali utilizzabili per creare il compost, e il cui uso andrà a sostenere un circolo virtuoso con l’ambiente.

COME SI SMALTISCONO LE CAPSULE COMPOSTABILI?

A differenza delle capsule compatibili in plastica e in alluminio, per cui, se si vuole fare un poco di differenziata, occorre aprirle e svuotarle, per poter separare il caffè, che può essere utilizzato per il compost, pubblico privato, e i materiali plastici e alluminio, da gettare nella differenziata, le capsule compostabili A Modo Mio vanno conferite interamente e direttamente nell’umido.
Che dire, una bella comodità, che da qualche tempo è offerta, per chi cerca le compatibili per la macchina da caffè Lavazza A Modo Mio, dall’azienda Borbone. Eliminare la plastica e rendere maggiormente sostenibile il consumo del caffè è da tempo uno degli obiettivi dell’azienda, attenta all’ambiente e alla promozione di abitudini sane e premianti dei propri clienti. Le Capsule Compostabili Borbone A Modo Mio, infatti, non sono possono essere smaltite interamente nell’umido, ma possono essere utilizzate per la composizione del compost domestico oppure aggiunte al terriccio delle nostre piante, che si troveranno così arricchite di potassio, fosforo e magnesio.

CAPSULE COMPOSTABILI, UNA SCELTA VIRTUOSA

Le abitudini ecologiche e sostenibili non sono, per fortuna, solo una moda passeggera: sempre più persone, soprattutto nella loro veste di clienti, valorizzano e sostengono proprio quelle aziende che hanno forti politiche ambientali e green. Borbone, tra queste, con la realizzazione e la messa sul mercato delle Capsule Compostabili compatibili A Modo Mio, ovvero di un prodotto di cui era evidente la necessità, si è resa protagonista di un traino della stessa casa madre, perché ha senz’altro offerto una ragione in più, per i clienti particolarmente sensibili alle tematiche verdi, di valutare l’acquisto della macchina da caffè modello Lavazza A Modo Mio.
Non solo la garanzia, per tradizione, di un ottimo caffè, ma la consapevolezza di avere un ruolo nella sostenibilità del nostro Pianeta e di premiare chi investe in questa direzione.

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta