Come tutti sappiamo, il 2020 è stato l’anno del boom dell’eCommerce e gli esperti avevano preventivato tassi di crescita sempre maggiori. Ora che il biennio critico 2020-2021 è concluso l’Osservatorio B2B del Politecnico di Milano ha tirato le somme sul periodo di “normalità” e i dati sono pur sempre incoraggianti. Certo è che il 2021 è stato l’anno in cui i consumatori hanno ritrovato il piacere di acquistare anche nei negozi fisici per cui si è registrato un lieve calo dell’interesse per lo shopping in rete. A tale proposito e a ridosso dei saldi stagionali vedremo cosa acquistano gli italiani e quali sono le caratteristiche vincenti degli eCommerce di moda più cliccati in Italia.

Grandi brand ma a prezzi convenienti

Le indagini parlano chiaro: agli italiani interessa merce di qualità. Pertanto sono soliti rivolgere le proprie attenzioni verso shop di gran gusto come Studioarch.com per valigeria e borse e verso le più amate casate di moda. Tale scelta è motivata dal fatto per cui durante i saldi stagionali è possibile acquistare accessori che, al di là del marchio, garantiscono qualità indiscussa e durata maggiore.

Il ciclo di vita di una borsa di lusso e di qualità, a prescindere dalla griffe, è sicuramente maggiore e questo è uno dei fattori che più influenza le scelte d’acquisto. Il prezzo anche conta ma per i beni più prestigiosi come borse e valigeria di qualità è sempre possibile fare acquisti digitali approfittando di saldi, offerte, promozioni e sconti.

Fitness e benessere tra gli interessi di punta

Nonostante la normalizzazione degli acquisti in rete ci sono settori merceologici che non si arrestano. Tra questi spiccano le sneakers da corsa, gli accessori da fitness in casa e il corredo per praticare attività sportiva fai da te. Tra le abitudini più in voga del momento c’è proprio quella di tenersi in forma evitando luoghi affollati e prediligendo la calma e la tranquillità degli spazi domestici.

Pertanto anche tappetini da yoga, borracce, attrezzi e accessori da fitness sbancano al fianco dei grandi marchi di moda. Questo dimostra che gli italiani hanno a cuore la salute, la qualità dei prodotti e la tendenza a fare spese intelligenti, non dettate dall’impulso di fare shopping in modo irrazionale.

La moda che diventa salutare e orientata al benessere

Quanto alla moda in generale, invece, stiamo assistendo ad un cambio interessante di scenario. Anziché rincorrere canoni estetici irrealistici i consumatori sembrano aver centralizzato l’attenzione verso le scelte di salute. Essere in forma non è più solamente sinonimo di bellezza ma, soprattutto, di salute.

L’espressione massima di questo cambio di opinione è testimoniata anche dal nuovo interesse riscoperto dalle persone per nutraceutica, integrazione alimentare e trasparenza delle etichette. Anche il Made In Italy gode un momento di grande positività dal momento che i consumatori italiani tendono a prediligere prodotti provenienti da aziende nostrane, anche quelle che vendono già in rete. Anche la sostenibilità è un fattore di scelta tra le opzioni dei consumatori, sempre più desiderosi di contribuire singolarmente a ridurre l’impronta inquinante individuale.

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta