“A Cortina serve l’aeroporto, per arrivarci è un calvario. Qui ci sono le montagne più belle cui sono molto legata e dove mi sento a casa”. La recente uscita della senatrice FdI Daniela Santanché ha scatenato l’ironia dei social. Il “calvario” in questione è stato tirato in ballo dalla Santanché in merito alle Olimpiadi invernali 2026. “Auspico che non si perda l’occasione per completare i lavori di sistemazione della Statale”, ha detto l’esponente di FdI. E le sue parole hanno scatenato meme e battute sul web, con un divertente accostamento al mitico Guido Nicheli, il quale nel primo film della serie Vacanze di Natale parlava delle sue prodezze al volante tra Milano e Cortina.

Viaggiare in aereo: prima bisogna viaggiare fino all’aeroporto

In realtà c’è poco da ridere. E a prescindere dal problema dell’aeroporto a Cortina, per chi viaggia e vola per lavoro, un problema reale – anche dove l’aeroporto già esiste, appunto – riguarda gli spostamenti. Chi vive in centro o è ben collegato all’aeroporto cittadino magari si prende una navetta, un treno oppure un taxi – certo, quest’ultima opzione può essere costosa. Discorso diverso per chi deve raggiungere l’aeroporto e non è ben collegato né con i taxi né con il trasporto locale. Poi c’è chi preferisce spostarsi con la propria automobile.

Quando conviene spostarsi con la propria auto e parcheggiarla in aeroporto

C’è chi viaggia molto per lavoro e facendosi due conti, visto che magari l’azienda gli rimborsa soltanto il volo, risparmia ad andare avanti e indietro con la propria macchina. Si spende di meno e – traffico permettendo – non ci sono trasbordi. Si parte da casa e si arriva in aeroporto. Sì, è vero: come in taxi. Ma costa indubbiamente di meno. Anzi, può costare molto meno. Dipende da un altro fattore chiave. E qui casca l’asino. Chi ha sperimentato il dover parcheggiare la propria auto per poi prendere un volo e poi recuperarla una volta rientrato sa che non tutti i parcheggi sono uguali. A prescindere dal prezzo.

A Milano Malpensa il servizio migliore lo offre Travel Parking

Prendiamo l’aeroporto di Milano Malpensa. L’offerta di parcheggi è ampia e questo garantisce una concorrenza tale da poter scegliere tra diverse soluzioni. Certo, un conto sono i parcheggi senza servizi aggiuntivi, un conto avere personale a disposizione e tutta una serie di opzioni che di certo non sono presenti in tutte le offerte. Ebbene, dopo aver consultato diversi siti e al fine di essere davvero utili a chi ci legge, abbiamo fatto la nostra scelta: Travel Parking. Perché proprio Travel Parking? Ve lo spieghiamo subito.

Un’azienda assolutamente competitiva sul piano dei servizi

Questa azienda offre una navetta gratuita immediata e in servizio continuo. A qualsiasi ora, le navette sono disponibili immediatamente per il trasferimento dei clienti dal parcheggio al terminal. Ancora: i parcheggi sono custoditi da personale addetto 24 ore al giorno, 365 giorni l’anno e sono provvisti di un sistema di videosorveglianza. Le automobili sono coperte da assicurazione da furto e incendio. Una volta atterrati e arrivati al parcheggio per recuperare la propria automobile, i tempi di attesa sono minimizzati. Il veicolo viene consegnato immediatamente.

Non solo parcheggio

Inoltre, Travel Parking – come dicevamo – offre servizi aggiuntivi. Come il servizio di avvolgimento bagagli per evitare lunghe attese e code in aeroporto (non compreso nel prezzo). Altro servizio interessante, può capitare che la batteria della propria auto possa scaricarsi completamente. Ebbene, l’azienda offre il ripristino gratuito dell’automobile rimettendola in condizioni di marcia. Su richiesta poi è disponibile un servizio di lavaggio auto.

Non solo Milano

Tutti questi servizi sono presenti anche all’aeroporto di Bergamo Orio al Serio. Ma Travel Parking infine è presente anche negli aeroporti di Milano Linate e di Bologna Borgo Panigale. Sul sito è disponibile il servizio di prenotazione online del parcheggio e la possibilità di calcolare il preventivo in base alla permanenza e alle opzioni richieste.

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta