La vita ogni tanto riserva sorprese inaspettate: l’automobile si rompe, un’infiltrazione d’acqua si palesa sul soffitto e bisogna intervenire subito, sul lavoro le cose non vanno bene. In queste situazioni è sempre consigliato prima di tutto un po’ di previdenza: avendo risparmiato a sufficienza, non sarà un problema affrontare spese extra. Magari però quel fondo tenuto da parte lo si vuole spendere per la vacanza dei sogni, o magari non è abbastanza. In questi casi è un’opzione farsi un’idea ed esplorare i prestiti personali per trovare quello più coerente con le proprie necessità.

Prestito Personale: Come Funziona?

Il prestito personale consiste in una forma di credito attraverso la quale è possibile ricevere in meno di due giorni importi compresi solitamente tra 1’000€ e 60’000-75’000€, con meno difficoltà e più velocità rispetto ai classici finanziamenti finalizzati come il mutuo. Al momento della stipula del contratto, viene definito un piano di ammortamento a rate mensili, che comprende il rimborso del prestito e la remunerazione degli interessi.

La comodità principale data da questa forma di finanziamento è che chiedere un prestito 10000 euro in 5 anni prende letteralmente qualche minuto direttamente online e non ha necessità di troppi magheggi e perdite di tempo: nessun valore ipotecato e nessun passaggio per il notaio, a patto però di pagare un tasso d’interesse più alto. Ulteriore divergenza con il mutuo è l’impiego: con il prestito personale è possibile spendere la somma ricevuta in qualsiasi modo si ritenga opportuno.

I Requisiti per richiedere un prestito

La semplicità di accesso ai prestiti personali è pure dimostrata dai requisiti richiesti. Chiaramente ogni ente creditizio ha le sue regole, ma è comunque possibile ricondurre a quelle comuni a tutti. Prima di avviare ogni genere di pratica per fare richiesta quindi è necessario accertarsi di rispettare queste condizioni:

  1. Avere la residenza in Italia;
  2. avere un conto corrente sul quale appoggiarsi;
  3. avere una carta d’Identità;
  4. essere maggiorenni;
  5. Avere meno di 71 anni al momento della richiesta
  6. dimostrare un reddito costante che vada a garantire la propria affidabilità creditizia.

Calcolo Rata del Prestito Online

Una volta verificati i requisiti fissati dalla banca che fornisce il credito, per essere sicuri della propria scelta è necessario ponderare i possibili finanziamenti ai quali accedere facendo tutte le valutazioni del caso in termini di entità della somma, interessi applicati e tempistiche del rapporto creditizio. I siti come Matchbanker per questa ragione mettono a disposizione un calcolatore della rata: è sufficiente inserire la somma erogata, il TAEG applicato e il numero delle mensilità da pagare per ottenere il costo totale del prestito, l’entità della rata e il rimborso totale che andrà corrisposto.

Esempio della rata del prestito

Per riportare un esempio, usando il calcolatore del prestito si suppone una somma erogata di 10’000€ in 5 anni (60 mesi) ad un tasso percentuale annuo del 7%. Date queste condizioni, verrà richiesto il versamento delle rate mensili di 198€, per un costo del prestito di 1’881€ e un rimborso totale equivalente a 11.881€.

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta