Il Primato Nazionale mensile in edicola

Dopo una lunga attesa, dopo le piene emozioni vissute del parto, il rientro a casa è sempre una gioia, perché non si vede l’ora di ritornare nella propria dolce casa assieme al proprio bambino e partner e di mostrarlo a parenti e amici, ma anche per poter riposare e riprendere qualche vecchia abitudine.



Un momento di grande emozione ma che purtroppo però richiede anche un’accurata organizzazione della camera dove dormirà il bambino e in quale modo migliore programmare, al meglio l’inizio della nuova esperienza da mamma.

Black Brain

La prima cosa importante è il ritorno a casa in auto, infatti anche se si tratta di un breve viaggio è necessario munirsi dell’ovetto, poiché è un dispositivo conforme per i viaggi del neonato, il quale dovrà essere posizionato sul sedile posteriore in direzione opposta al senso di marcia.

Un altro fattore da tenere in considerazione è il corredo per il neonato a portata di mano, infatti tutti gli accessori e oggetti utili, di prima necessità come passeggino, fasciatoio, vestititi, che potrai acquistare sul sito spio.it ma che dovranno essere già presenti al momento del suo arrivo, almeno qualche settimana prima.

Anche il momento del cambio, richiede che tutto il materiale deve essere alla portata di mano per facilitare una rapida organizzazione e presa al momento dell’utilizzo.

Una soluzione utile potrebbe essere la cassettiera classica o un fasciatoio cassettiera da lasciare nella stessa stanza del bambino o in bagno, attrezzato da un materassino per appoggiare il bambino durante i cambi pannolino o dopo il bagnetto. Oppure si potrebbero predisporre delle mensole o un carrellino vicino in modo da non lasciare il bebè incustodito. Qui si potranno conservare gli accessori come le salviette, pannolini, body, vestitini per il cambio, creme per il sederino, bavaglini, calzini, per questi ne ho trovate una buona selezione sul sito spio.it.

Il rientro a casa prevede che tutti gli acquisti siano già fatti primi in modo da potersi godere i primi attimi con il proprio bambino senza dover fare acquisti folli all’ultimo minuto.

Riprendere le vecchie abitudini e adattarle alla nuova routine, può essere complicato, potrai sentirti sopraffatta, stanca, cambio di buon umore, riprendere la situazione a casa tra lavatrici e piatti da lavare, ma a questo abbiamo qualche consiglio da suggerirti per farti vivere il rientro a casa in modo sereno.

Una cosa indispensabile quando si è agli inizi con il bebè è fare la scorta di cibi pronti, specialmente i primi giorni in cui tutto può essere nuovo, destreggiarsi tra incombenze domestiche e bebè può essere difficile, la soluzione giusta è quella di averte una scorta di cibi pronti da poter riscaldare in forno, oppure preparare mini-porzioni da surgelare e scongelare all’occorrenza.

Il tempo è il migliore amico delle mamme

Prenditi del tempo per te stessa, questo non vuol dire che dovrai fare a meno del tuo bambino, ma anche tu hai bisogno di staccare la spina e prenderti un momento di relax e pensare alla tua salute e benessere mentale.

Tuttavia, potresti riposarti quando il bambino dorme, oppure potresti riprendere quelle attività che avevi lasciato in sospeso, cucinare qualcosa o dedicarti alla manicure delle tue mani. Questo ti aiuterà a recuperare le forze.

La prima cosa che una mamma dovrebbe fare è chiedere aiuto, che sia la suocera, la mamma o l’amica, hai bisogno di trovare una persona che ti possa supportare nei momenti difficoltosi, ciò non vuol dire che non stai facendo il tuo dovere o che non sei una brava mamma, ma un piccolo aiuto farebbe comodo a chiunque.

Inoltre, l’ultima regola è uscire fuori e non rimanere chiusa in casa. Particolarmente durante le prime settimane non avrai tutta questa gran voglia di uscire, ma andare a fare una passeggiata in carrozzina permetterà di distrarti e conoscere altre neomamme per potersi scambiare qualche chiacchiera.

Ora che hai letto i nostri migliori consigli non resta che metterli in pratica e augurarti un buon rientro a casa con la tua famiglia.

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta