Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 3 set – Silvio Berlusconi è positivo al coronavirus. La conferma da un tampone fatto stamattina al San Raffaele di Milano. “Non mi fermo mica, mi sento bene“, avrebbe detto ai suoi collaboratori il leader di Forza Italia. A quanto pare, riferiscono fonti di FI all’AdnKronos, l’ex premier vuole rimettersi subito al lavoro con la campagna elettorale per le regionali. “Mi è successo anche questo ma continuo la battaglia“, ha assicurato l’83enne ex Cavaliere in collegamento sulla piattaforma Zoom per un’iniziativa di “Azzurro Donna”, confermando tutti i suoi appuntamenti (in gran parte collegamenti telefonici). ”Io sarò al vostro fianco, in questa campagna elettorale, in tutti i modi possibili, con interviste sui giornali, sulle televisioni, sui social compatibilmente con le limitazioni che la mia positività al coronavirus mi impone”, assicura dalla sua quarantena ad Arcore.

Zangrillo: “E’ asintomatico”

Il medico curante, Alberto Zangrillo, primario di anestesia e rianimazione dell’ospedale San Raffaele di Milano, spiega che Berlusconi “è asintomatico e resta in regime di isolamento presso il suo domicilio come da disposizioni regionali”. “Tale controllo -chiarisce Zangrillo – era programmato in considerazione del suo recente soggiorno in Sardegna”. Oltre all’ex premier, sono risultati positivi al tampone anche due suoi figli, Luigi (31 anni) e Barbara (36 anni), che ha avvertito sintomi per un paio di giorni.

Il fratello Paolo: “Ci siamo messi tutti in autoisolamento”

“Oggi ha lavorato, sta bene, compatibilmente con il virus che ha preso. Sintomi non ne ha, quindi vista la sua costituzione molto forte dovrebbe farcela senza problemi. L’ho sentito assolutamente tranquillo, consapevole che non si sa come lo abbia preso. D’altronde tutti quelli che lo hanno preso non sanno da dove è arrivato, è nell’ordine delle cose. Abbiamo superato tante cose, superiamo anche questa”, ha detto all’AdnKronos il fratello Paolo. “Noi avevamo già fatto tutti il tampone – aggiunge – ho visto mio fratello l’ultima volta ieri, quindi coscienziosamente ci siamo messi tutti in autoisolamento da oggi, per precauzione e per qualche giorno, previo tampone che andremo a fare”.

Il tampone negativo dopo l’incontro con Briatore

Berlusconi, già il 25 agosto, il giorno del ricovero di Flavio Briatore, si era sottoposto al doppio tampone per il coronavirus, risultato negativo. Nei giorni precedenti l’ex Cav aveva trascorso diverso tempo in Sardegna e proprio nella sua villa aveva incontrato lo scorso 12 agosto Briatore, ricoverato al San Raffaele perché positivo e nei giorni successivi subito dimesso. Secondo quanto riportato dal Primato Nazionale, l’ex Cav aveva lasciato la Sardegna in via precauzionale. Tuttavia, secondo le prime ricostruzioni, il contagio è avvenuto dopo l’incontro con l’amico imprenditore e forse a portare il virus a Villa Certosa potrebbe essere stata Barbara.

La notizia rimbalza sui media di tutto il mondo

Ieri sera la notizia della positività di Berlusconi era in prima pagina su tutte le principali testate online internazionali. “L’ex premier italiano è positivo al coronavirus”, titolava il britannico Guardian. “Berlusconi, 83 anni, è in isolamento ad Arcore e continuerà a lavorare da lì”, si leggeva sul sito della Bbc. “L’ex premier Silvio Berlusconi ha annunciato di avere il coronavirus”, era l’apertura della versione online del quotidiano spagnolo El Pais. “Berlusconi, che compirà 84 anni a fine mese, è risultato positivo a due test sul coronavirus ma continua a lavorare”, titolava la testata belga Le Soir.

Gli auguri di pronta guarigione dal mondo della politica

Immediati gli auguri di pronta guarigione da parte del mondo della politica. “Auguri di pronta guarigione e un abbraccio virtuale all’amico Silvio Berlusconi”. Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini. “Al presidente Silvio Berlusconi i migliori auguri di pronta guarigione da me e da Fratelli d’Italia. Che è un leone lo ha dimostrato tante volte: siamo certi che supererà brillantemente anche questo”, scrive su Twitter la leader di FdI Giorgia Meloni. “Voglio fare a Silvio Berlusconi gli auguri di una pronta guarigione a nome di tutta la comunità dei democratici. Combatterà con forza anche questa battaglia. A presto”. Così sui social il segretario del Pd Nicola Zingaretti, ex positivo al virus. Matteo Renzi gli ha mandato “l’augurio di tornare presto in campo”.Gli auguri all’ex premier sono arrivati anche da avversari molto più accaniti. “Faccio i miei migliori auguri di pronta guarigione a Silvio Berlusconi. Spero si riprenda presto e che combatta con la forza che lo ha sempre contraddistinto anche questa battaglia”, scrive Luigi Di Maio in una nota. E in serata è arrivata anche una telefonata del premier, Giuseppe Conte, che a quanto pare non aveva mai chiamato l’ex Cav.

Adolfo Spezzaferro

3 Commenti

Commenta