Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 25 nov – “We broke down the casta and its privilegis“. L’appello al voto per il No al referendum Costituzionale di Alessia Cerciello, attivista romana del MoVimento 5 Stelle, è già diventato virale. Un video rivolto agli italiani all’estero, in un inglese maccheronico da far invidia al famoso “Shish” di renziana memoria. “We win togheter and we create a five stars future“, così l’attivista prova a convincere gli elettori ancora incerti. Numerose pagine satiriche hanno ripreso il video che è finito ovviamente anche nei siti dei giornali. Fatto quest’ultimo, che ha scatenato il complottismo di Alessia Cerciello, che sul suo profilo personale, rigorosamente tutto maiuscolo e senza punteggiatura, accusa: “GRAZIE ALLE OFFESE DEL POPOLO DI RENZI MI HANNO DATO UNA PAGINA DEL MESSAGGERO TV INCREDIBILE PER UN ATTIVISTA CINQUE STELLE E TUTTO IL MONDO A VISUALIZZATO I VARI VIDEO VINCIAMO NOI”.

Davide Romano

La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

  1. da vedere assolutamente ! eh eh eh
    imperdibile ! con la “nostra” attivista che legge il testo come
    se fosse appesso al soffitto !
    eh eh eh

Commenta