Il Primato Nazionale mensile in edicola

marino_renziRoma, 23 giu – Si stringe il cerchio attorno a Ignazio Marino. Secondo le indiscrezioni riportate oggi dal Corriere della Sera, a chiedere la testa del sindaco di Roma sarebbe stato Matteo Renzi in persona.



“Marino non è in grado di proseguire”, avrebbe detto chiaramente il premier ai suoi fedelissimi. “Su Roma – avrebbe aggiunto Renzi – ci saranno delle sorprese imminenti. Notoriamente per essere un bravo sindaco bisogna essere onesto, qualità che Ignazio, a cui voglio molto bene, ha senz’altro. Quello che deve dimostrare e che finora non ha dimostrato è di saper governare una città. Io lo aspetto a questa prova. Lui mi ha sfidato alla festa dell’Unità, vedremo chi la vince”.

Il premier non si è fatto impressionare dagli applausi ricevuti da Marino alla kermesse del partito: “Delle truppe cammellate che si è portato dietro per farsi applaudire a me non importa niente, ma proprio niente”, avrebbe detto, sempre secondo quanto riportato dal Corriere.

Nel frattempo la giunta continua a perdere pezzi. L’assessore ai Trasporti Guido Improta ha annunciato le proprie dimissioni, ufficialmente per motivi personali. E presto potrebbe essere seguito da Silvia Scozzese, titolare del Bilancio. Il fatto che entrambi siano di estrazione renziana non è ovviamente casuale…

Giorgio Nigra

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta