Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 27 feb – Il centrodestra ha finalmente gettato la maschera, dicendo chiaramente a tutti gli italiani che non ha intenzione di percorrere una strada sovranista. Dopo le dichiarazioni dei fedeli alla linea moderata ed europeista, Berlusconi stoppa Salvini specificando: “Forza Italia non ha nulla a che fare con CasaPound” e torna a spingere sulla candidatura di Antonio Tajani a Palazzo Chigi. Adesso quindi nessuno avrà dubbi, si tratta di una coalizione che litiga di continuo su tutto e che viene poi messa in riga dall’immarcescibile uomo di Arcore. Il re del bluff è sempre lui, Berlusconi. Peccato che a forza di scozzare le carte alla fine sia nudo e salti sempre fuori il Cavaliere di Denari, intento a riporre la spada nel fodero anche agli alleati.
E’ quindi lo stesso gioco di sempre, il Cavaliere illude tutti, dispensa dolcetti ai bravi ragazzi di turno, li fa salire sul carro e poi al momento opportuno li mette a cuccia per poi scaricarli, dopo avergli copiato durante la campagna elettorale qualche slogan utile per rimediare qualche voto in più a destra. “La nostra coalizione non ha nulla a che fare con CasaPound, né con i loro programmi. Né ora né dopo le elezioni”, ha chiarito Berlusconi. E’ dunque lapalissiano che non soltanto Forza Italia, ma tutto il centrodestra presto si rimangerà tutto. Altro che “prima gli italiani”, motto coniato da CasaPound evidentemente non gradito, eppur scippato. Altro che stop all’immigrazione, punto fondamentale del programma di Cpi. Altro che uscita dall’Ue, l’obiettivo è diametralmente opposto: il presidente del Parlamento europeo Tajani come leader dell’eventuale governo.
Insomma nel grande carrozzone, con incisa la scritta “la truffa è servita”, è sempre Silvio Berlusconi a dettare la linea, che nei fatti non cambia. Quello che gli italiani si ritroveranno votando centrodestra è semplicemente un governo che scenderà a patti con l’Unione Europea e che accantonerà ogni anelito sovranista per lasciar spazio al solito inciucio di governo. Se qualcuno già lo aveva ben capito, adesso nessuno leggendo le dichiarazioni di Berlusconi avrà dubbi. O almeno non potrà più dire di averci creduto e di essere stato ingannato per l’ennesima volta.
Eugenio Palazzini



Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

4 Commenti

  1. gia’ lo sapevo ………………..che puzzava di truffa sta storia e che salvini e la meloni avrebbero dovuto scaricare il vecchio finchè potevano e gia’ lo avevo scritto …………….niente di nuovo quindi piu’ europa e negri per tutti !

  2. Ancora qualcuno crede alla cazzate del BERLUSCONI ? era e´e sara´sempre uno squalliso sinistronzo, anche se mascherato da destricolo, CasaPound ha tutto il diritto di essere in questo merdoso stato ese la MELONI con Salvini vogliono cambiare qualcosa , devono allearsie mandare a fan culo i ruffiani di FI

  3. I partiti sovranisti proprio perchè non hanno nulla a che fare con questo faccendiere che si vanta politico che prenderanno tanti voti e soprattutto le attenzioni di chi vuole finalmente un partito sano e non puttanai e inciuci per fregare il popolo.

Commenta