Il Primato Nazionale mensile in edicola

Parigi, 16 lug – Mentre in Francia vanno in scena scontri, saccheggi e violenze in seguito alla vittoria del Mondiale di Russia, con immigrati di seconda e terza generazione che hanno messo a ferro e fuoco Parigi alla faccia dei commentatori in estasi di fronte alla nazionale multietnica e multirazziale, a Zagabria un popolo composto e festoso accoglie i propri “eroi”.
I giocatori croati hanno perso la finale contro la Francia ma hanno mostrato al mondo che una piccola nazione compatta e orgogliosa può sfidare chiunque a testa alta. In fondo, i veri vincitori di questi mondiali, qualunque cosa se ne pensi, sono i croati.

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta