Roma, 12 gen – L’Italia non vuole l’Ue. Per lo meno, non la vogliono tendenzialmente la maggioranza degli italiani, stando agli ultimi sondaggi riportati su Tgcom24.

Italia, la maggioranza non apprezza l’Ue

Il Paese più euroscettico del continente è l’Italia, quanto meno tra i più grandi. È quanto emerge dal sondaggio Eurobarometro commissionato dal Parlamento europeo. Italia che non vuole l’Ue, dal momento che solo il 46% degli italiani vede l’adesione all’istituzione sovranazionale come una “cosa buona”. Nell’indagine sono presenti anche valutazioni sulle ultime crisi economiche, sulla guerra tra Russia e Ucraina, e su come questi eventi abbiano in realtà rafforzato la fiducia nell’Unione ovunque, tranne che nel nostro Paese. La media generale di favorevoli, infatti, è del 62%. Circa il 66%, quindi due terzi dei cittadini europei, considera importante l’appartenenza del proprio Paese all’Unione, il 72% ritiene di averne addirittura beneficiato, concentrandosi sul cosiddetto “mantenimento della pace” e il rafforzamento della sicurezza (lasciando evidentemente da parte la crescita economica e le tutele sociali, non esattamente un punto di forza, per usare un eufemismo). Su questo ultimo dato, va detto, gli italiani sono solo “meno favorevoli” degli altri, attestandosi su un 61%.

Più giù solo Slovacchia, Grecia e Austria

Non è solo l’Italia a confermarsi un Paese tendenzialmente euroscettico. Anzi, c’è chi lo è di più, tra Stati, però, di piccola entità. Il giudizio positivo minoritario sull’appartenenza all’Unione è condiviso anche da Slovacchia, Grecia e Austria, dove rispettivamente solo il 44%, il 43 e il 42 ritiene positivo essere dentro la cerchia di Bruxelles.

Alberto Celletti

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

Commenta