Il Primato Nazionale mensile in edicola

Bologna, 23 feb – Fausto Gresini, ex campione di motociclismo e manager della scuderia che porta il suo nome, è morto. Dopo una notte convulsa e una prima notizia, poi smentita, del suo decesso, purtroppo Gresini ci ha lasciati davvero, ucciso dal Covid-19 a soli 60 anni. Ad annunciarlo è stato il Team Gresini: “La notizia che non avremmo mai voluto darvi e che siamo costretti a scrivere. Dopo due mesi di lotta al Covid, Fausto Gresini ci lascia con 60 anni appena compiuti. Ciao Fausto”.

Le condizioni di Gresini si erano aggravate negli ultimi giorni

Le condizioni di Gresini si erano aggravate negli ultimi giorni per le complicanze legate al Covid. L’ex pilota, tra l’altro, ha vinto due titoli mondiali nella classe 125 e ora guidava la scuderia di MotoGp che porta il suo nome. “Tutta la Gresini Racing si stringe intorno alla famiglia, la moglie Nadia e i figli Lorenzo, Luca, Alice e Agnese e alle innumerevoli persone che hanno avuto l’occasione di conoscerlo e apprezzarlo”, si legge in una nota del team.

L’ex campione aveva contratto il coronavirus poco prima di Natale

L’ex campione aveva contratto il coronavirus poco prima di Natale e dopo un primo periodo in isolamento nella sua abitazione era stato ricoverato il 27 dicembre presso l’ospedale Santa Maria della Scaletta di Imola. Poi, il 30 dicembre, è stato trasportato all’ospedale Maggiore di Bologna dopo un peggioramento delle sue condizioni. Nonostante la raggiunta negatività al virus, il quadro clinico è peggiorato ancora, con la sedazione per la polmonite interstiziale da Covid-19. In un post del 10 febbraio il figlio Lorenzo aveva acceso la speranza con un “papà è sveglio, esami e ossigenazione stabili, resta sotto antibiotico e non ha febbre: resta una situazione di gravità e fragilità, ma ci sono segnali positivi”. Purtroppo poi l’infezione ai polmoni si è acuita, con un peggioramento del 18 febbraio in poi. Sono subentrate “insufficienza respiratoria e complicanze che hanno reso il quadro clinico critico”, come indica l’ultimo comunicato dell’ospedale.

Ludovica Colli

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta