Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 28 mag – I primi a festeggiare la morte del governo mai nato sono stati i mercati, che ringraziano il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Nell’attesa che Carlo Cottarelli salga al Colle, Milano ha aperto positiva, con un +1,7%, dopo che Piazza Affari ha ceduto il 4,5% la scorsa settimana e oltre il 7% nelle ultime due. Anche il resto d’Europa guadagna oltre mezzo punto percentuale. Londra oggi rimane chiusa per festività, così come Wall Street. Lo spread tra i Btp e i Bund tedeschi è arrivato a quota 191, scendendo di 9 punti rispetto a venerdì.
Del resto Cottarelli è uomo gradito alla grande finanza, alle agenzie di rating, alle lobby europee, alle banche. Lo dimostra il commento di Mark Zandi, Chief Economist di Moody’s Analytics, alla decisione di Mattarella. L’economista afferma che la scelta del presidente verrà vista positivamente dai mercati dopo una prima reazione che potrebbe essere negativa. “Gli investitori però potrebbero decidere rapidamente che si tratta di un fatto positivo – afferma l’economista – perché gli istinti più estremistici del nuovo governo sono stati bloccati. Per ora”. E assicura che i mercati in settimana accoglieranno con favore il diktat del capo dello Stato.
La stampa estera ha fotografato la situazione che si è venuta a creare con roboanti titoli, tra cui “L’Italia è in tumulto” (New York Times) e “L’Italia nel caos” (Washington Post), e gli articoli dei principali giornali tedeschi, Frankfurter Allgemeine Zeitung e Sueddeutsche Zeitung, che parlano di un governo di tecnocrati, spiegando del nodo ministero dell’Economia, sono in molti a commentare la performance di Mattarella.
Federica Mogherini, Alto rappresentante dell’Unione europea per gli affari esteri e la politica di sicurezza, ha espresso “piena fiducia nelle istituzioni italiane, a partire dal presidente (Sergio Mattarella) che è il garante della Costituzione italiana“, definita dalla Mogherini “bella e molto solida”. “Ho fiducia nel fatto – ha aggiunto Mogherini – che le istituzioni e il presidente della Repubblica mostreranno di servire, come sempre, gli interessi dei cittadini italiani, che coincidono con il rafforzamento dell’Unione europea”.
Anna Pedri



Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

  1. […] Federica Mogherini, Alto rappresentante dell’Unione europea per gli affari esteri e la politica di sicurezza, ha espresso “piena fiducia nelle istituzioni italiane, a partire dal presidente (Sergio Mattarella) che è il garante della Costituzione italiana“, definita dalla Mogherini “bella e molto solida”. “Ho fiducia nel fatto – ha aggiunto Mogherini – che le istituzioni e il presidente della Repubblica mostreranno di servire, come sempre, gli interessi dei cittadini italiani, che coincidono con il rafforzamento dell’Unione europea”. Primato Nazionale […]

  2. […] Federica Mogherini, Alto rappresentante dell’Unione europea per gli affari esteri e la politica di sicurezza, ha espresso “piena fiducia nelle istituzioni italiane, a partire dal presidente (Sergio Mattarella) che è il garante della Costituzione italiana“, definita dalla Mogherini “bella e molto solida”. “Ho fiducia nel fatto – ha aggiunto Mogherini – che le istituzioni e il presidente della Repubblica mostreranno di servire, come sempre, gli interessi dei cittadini italiani, che coincidono con il rafforzamento dell’Unione europea”. Primato Nazionale […]

Commenta