Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma 29 apr – “Non sono d’accordo” con quanto affermato da Silvio Berlusconi, “non si può obiettivamente dire che sono i sovranisti che hanno creato i problemi che abbiamo in Europa, a meno che non si voglia sostenere la stessa tesi che sostengo io da tempo:che cioè i veri sovranisti sono i tedeschi, o i francesi, o quelle nazioni che hanno sempre interpretato l’Europa come fosse qualcosa su cui banchettare a spese di tutti gli altri”. Così Giorgia Meloni, ai microfoni di No stop news su Rtl 102.5, risponde alle accuse del leader di Forza Italia, secondo cui le prese di posizione dei sovranisti (del Nord Europa e di casa nostra) ci impedirebbero di ottenere gli aiuti Ue. Un chiaro riferimento al Mes – il famigerato Meccanismo europeo di stabilità – che l’ex Cav vorrebbe “rifilare” agli italiani proprio come i dem).



La leader di FdI contro chi come l’Olanda ci chiede di rispettare le regole e poi è il primo a non rispettarle

“Bisogna intendersi su cosa sia il sovranismo – precisa la leader di Fratelli d’Italia – e su chi meglio lo rappresenti. A me pare che sia nazionalismo quello di uno come Macron, che nazionalizzò i cantieri di Saint-Nazaire perché Fincantieri, cioè un’azienda italiana, aveva vinto la commessa per lavorarci. Non credo che sia nazionalismo quello di chi chiede un’Europa che si occupi di tutti allo stesso modo, che non abbia figli e figliastri e che non stia lì a spiegare a noi, come fanno gli olandesi, che dobbiamo rispettare le regole quando loro hanno in piedi uno dei più grandi paradisi fiscali d’Europa per fregare risorse agli altri Paesi membri“. “Quindi – conclude la Meloni – sono sempre titoli, etichette, ma se poi si va a guardare le cose sono un po’ diverse”.

Black Brain

Insomma, la posizione così smaccatamente filo Ue di Forza Italia, con Berlusconi che ha messo il suo sì al Mes sul piatto della trattativa con la maggioranza giallofucsia, anche se lo ha fatto – come ripete a ogni piè sospinto – per il bene del Paese, rappresenta una distanza incolmabile con Fratelli d’Italia, pur essendo i due partiti all’interno della coalizione di centrodestra. Coalizione che governa Regioni e Comuni (insieme con la Lega) e che sondaggi alla mano potrebbe vincere le elezioni, se mai si dovesse tornare a votare un giorno.

Adolfo Spezzaferro

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta