Il Primato Nazionale mensile in edicola

Campobasso, 23 apr – Con il 90% delle sezioni (344 su 394) scrutinate, il risultato si può ormai dare per acquisito: sarà Donato Toma, candidato del centrodestra, il nuovo presidente della regione Molise.
elezioni regionali moliseEspressione di una coalizione tra Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia che almeno su scala locale sembra reggere, Toma ha conquistato il 44%, staccando il candidato del M5S fermo al 38%. Nettamente indietro il centrosinistra, con Carlo Veneziale al 17%. Scarsissima l’affluenza: hanno votato il 52% degli aventi diritto, in arretramento di 10 punti rispetto alle precedenti regionali.
Entrando più nel dettaglio dei risultati, i pentastellati si confermano primo partito con il 31%, in deciso arretramento rispetto alle ultime politiche, dove sbancarono conquistando il 45% dei consensi, ma ottengono allo stesso tempo 4 consiglieri in più rispetto alla passata legislatura. Non riesce, nel centrodestra, il tentativo di “opa” salviniana, con la Lega distanziata sia pur di poco da Forza Italia (8,3 contro 9,5%) e superata anche dalla lista civica Orgoglio Molise. Si conferma il tracollo della sinistra: il Pd scende al di sotto del 10% mentre tiene Liberi e Uguali al 3,7%, numeri che non permettono però alla ritrovata coalizione nemmeno di avvicinare il 22% complessivo ottenuto (con due liste distinte) alle elezioni di marzo.

Sangue di Enea Ritter

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta