Roma, 26 mag – Muore Ciriaco De Mita, storico personaggio politico del XX secolo, come riporta anche Tgcom24.

Ciriaco De Mita, la morte

Ciriaco De Mita testimonia, da solo, la vita politica di questo Paese almeno in tutta la seconda metà del secolo scorso. Segretario della Dc, presidente del Consiglio, De Mita è deceduto all’età di 94 anni proprio nel suo paese natale Nusco, in provincia di Avellino, dove attualmente ricopriva la carica di sindaco. Negli ultimi tempi aveva accusato alcuni acciacchi: su tutti, quello avvenuto a febbraio, quando si era fratturato un femore a seguito di una caduta in casa, incidente che lo aveva fatto ricoverare nella casa di cura Villa dei Pini.

Una lunga carriera politica

De Mita era stato eletto per la prima volta alla Camera dei Deputati nel 1963. Da quel momento in avanti vi sarebbe rimasto per trent’anni. La sua carriera era sempre stata in ascesa, dalla vicesegreteria della “balena bianca” nel 1969. Il vertice del partito nel maggio del 1982, con l’elezione a segretario. Negli anni Ottanta è tra i leader principali del partito e tra il 1988 e il 1989 diventa anche capo del suo unico governo. Il personaggio, con tutte le sue ombre, lascia comunque un’impronta storica difficilmente ignorabile.

Alberto Celletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

  1. Buono quello, manco la Dc e la prima repubblica lo vorrebbero più come compagno di campo eterno… Ci pensi il Signore che tutto può.

Commenta