Roma, 11 set – Papa Francesco, sul volo di ritorno dall’Africa, torna a lanciare uno dei suoi allarmi preferiti: quello contro la xenofobia. Stavolta l’ha definita una malattia e l’ha messa in correlazione con il populismo. E circa le sue posizioni sui temi sociali e politici, ci tiene a precisare che non è “comunista”, perché dice “le stesse cose di Giovanni Paolo II”. “Le xenofobie tante volte cavalcano sui cosiddetti populismi politici. Ho detto la settimana scorsa o l’altra che delle volte sento in alcuni posti discorsi che assomigliano a quelli di Hitler nel ’34“. Così il Pontefice risponde ad una domanda su cosa nel pensa del problema dell’educazione dei giovani in Africa. “Si vede – ha aggiunto Bergoglio – che c’è un ritornello in Europa, ma anche in Africa. Io ho letto sui giornali di questo problema della xenofobia. Ma non è un problema solo dell’Africa, è una malattia umana, come il morbillo. E’ una malattia, ti viene, entra in un Paese, entra in un continente. E mettiamo muri, no? E i muri lasciano soli coloro che li fabbricano. Sì, lasciano fuori tanta gente, ma coloro che rimangono dentro i muri rimarranno soli, e alla fine della storia sconfitti per delle invasioni potenti“. Il modo di non rimanere sconfitti è l’accoglienza, sembra essere il ragionamento del Pontefice. “Ma la xenofobia è una malattia: una malattia ‘giustificabile’, tra virgolette, non la purezza della razza, ad esempio, per nominare una xenofobia del secolo scorso”.

“Non sono comunista, dico le stesse cose di Giovanni Paolo II”

Alla domanda se tema uno scisma nella Chiesa Usa, Papa Bergoglio ha replicato che è “il Concilio Vaticano II che ha creato queste cose, forse lo stacco più conosciuto è quello di Lefevbre, sempre c’è l’azione scismatica nella Chiesa”. Secondo il Pontefice, “uno scisma è sempre uno stato elitario, dall’ideologia staccata dalla dottrina, una ideologia, forse giusta, ma che entra nella dottrina e la stacca, e diventa dottrina, tra virgolette, ma per un tempo”. Per evitare gli scismi, “io rispondo alle critiche, tutto questo lo faccio. Ma questo è uno dei risultati del Vaticano II, non è che questo Papa o l’altro Papa o l’altro Papa… Ad esempio. Le cose sociali che io dico sono le stesse che ha detto Giovanni Paolo II, le stesse, io copio lui. ‘Ma il Papa è troppo comunista, eh’, entrano delle ideologie nella dottrina, e quando la dottrina scivola sulla ideologia, lì c’è la possibilità di uno scisma”.

Amazzonia e biodiversità


Papa Bergoglio ha parlato anche dell’Amazzonia, prendendo posizioni che farebbero la gioia della piccola Greta e di tutti gli integralisti ambientalisti. I “governanti stanno facendo di tutto per l’Amazzonia?”, la domanda di alcuni giornalisti. “Alcuni più, alcuni meno”, la sua risposta. Ma il Pontefice ha sottolineato che “la lotta più grande è quella per la biodiversità. La difesa dell’ambiente naturale la portano avanti i giovani che hanno una grande coscienza, perché dicono: ‘Il futuro è nostro'”.

Ludovica Colli

Commenti

commenti

12 Commenti

  1. Le “invasioni potenti” di cui parla il papa globalista, amico dell’ oligarca speculatore Soros e della Bonino divenuta famosa per gli aborti fatti con la pompa della bicicletta,ovviamente non valgono per il vaticano che non accoglie nessuno.Eppure questo stato estero prende anche tanti soldi dallo stato italiano a cui chiede continuamente di ospitare milioni di clandestini.

  2. Ma le invasioni non danneggiano di sicuro il vaticano composto da stramilionari monsignori vescovi e culattoni vari . che vivono in appartamenti di 500 mq e viaggiano con scorta e autista, le invasioni di sporcaccioni danneggiano gli operai come me che lavorano dalla mattina alla sera per 1400 euro mensili con due figli a carico.

  3. Non sei comunista , sei un MASSONE che é PEGGIO !

    L’ unico barlume di intelligenza , si fa per dire ….. é quando parla di
    INVASIONE .

    In Australia NON puoi portare piantine EUROPEE perché vogliono salvaguardare la BIO-Diversità ……

    I Nativi Americani sono SPARITI grazie alle invasioni Europee ed alla chiesa cattolica ……. li ha cristianizzati e FATTI MORIRE !!!!

    Questa è la MIA TERRA e la DIFENDERO’ Come LEONIDA alle TERMOPILI , come i Santi Cavalieri a Poitiers , come la Serenissima a LEPANTO !

    SCISMA SUBITO ! il nostro PAPA è SOLO BENEDETTO XVI .

  4. mi sa che c’è del vero in quella profezia che avverte dell’anticristo…
    ogni volta che questo papa apre la bocca,io divento sempre più ateo.

  5. Preferisco restare solo dentro le mura che avere la compagnia di trogloditi taglia gole!
    Ma perché il Papa non prega tutto il giorno?
    Sarebbe più utile per tutti!

  6. Parla di biodiversità, di lotta contro l’omologazione planetaria e poi si scaglia contro chi vuole realmente difenderla.
    Un pò confuso il giovanotto.

  7. Sono anni e anni che non riesco a comprendere come si possano lanciare estintori e sampietrini verso le forze dell’ordine e venir proclamati santi. Non riesco ancora a comprendere il perche’ se io mando a fare in culo qualcuno sul blog prendo piu’ anni di galera dello zingaro che ha ammazzato ubriaco 4 persone e dei brigatisti rossi che uccisero aldo moroliberi e beati da decenni con decine di omicidi sulle spalle. Me ne faro’ una ragione ,ma quando un terremoto colpisce la nostra povera italia spero solamente che qualche pezzo di m rimanga sotto le macerie compreso me naturalmente sansone.

  8. E noi veri e fieri di essere italiani respingeremo al mittente gli sporcaccioni invasori della nostra patria,per la quale mori’ mio nonno ,cci vostra e di tutti i comunisti!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here