Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 6 ago – “Oggi abbiamo raccolto idee per l’Italia dei prossimi 20 anni. Se riesco ad applicarle bene, altrimenti o le fa qualcun altro o sicuramente non siamo qua attaccati alle poltrone”. Ma questo governo durerà abbastanza a lungo? “Questo lo vediamo da qui a breve, anche prima di settembre”. Così Matteo Salvini, al termine dell’incontro al Viminale con le parti sociali, ha risposto a una domanda sull’eventualità del voto anticipato. “Noi non siamo incollati alle poltrone, se non riusciamo a fare le cose bene non ci costringe il buon Dio”, ha specificato il ministro dell’Interno.



Le parole del leader leghista suonano inevitabilmente come un avvertimento al M5S. Se Di Maio anche oggi ha confermato in qualche modo la tenuta dell’esecutivo, a prescindere dall’esito del voto sulla Tav previsto per domani, Salvini evoca al contrario la possibilità di una rottura entro l’autunno. Il gioco delle parti va da sé, difficile capire quali siano però le reali intenzioni dei due attori, a prescindere appunto dalle dichiarazioni più o meno infuocate. “Anche oggi le parti sociali – ha detto il ministro dell’Interno- ci hanno chiesto di fare bene e fare in fretta. Se riusciamo a fare bene, su infrastrutture, crescita e tasse, dove purtroppo la competenza non è mia”.

Black Brain

“Manovra a costo zero impensabile”

Sulla manovra Salvini ha poi specificato: “E’ impensabile farla a costo zero, chiunque era al tavolo oggi diceva che se vuoi fare una manovra coraggiosa non la fai a costo zero, altrimenti sei mago Merlino”. E se il Pil è fermo “o gli dai uno scossone o (questa manovra, ndr) non la faccio io”. Poi il vicepremier ha risposto sulla Tav: “Tutti dicono che c’è bisogno di infrastrutture, porti, aeroporti. Noi voteremo qualsiasi mozione che sostenga crescita, futuro, progresso e mobilità”, ha dichirato. “Mi stupisce che nel 2019 c’è chi dice no al progresso”, ha precisato riferendosi alla mozione presentata dai pentastellati.

Eugenio Palazzini

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

Commenta