Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 7 apr – Fin dove può giungere l’ossessione filo-immigrazionista? A questa domanda risponde Papa Bergoglio, sempre alla ricerca di nuove formule per sviluppare quella che ormai è un’allucinazione. Arrivando perfino – è l’ultima trovata – a trovare dei motivi per “giustificare” l’insediamento nel nostro Paese della mafia nigeriana.

“Chi ha il cuore razzista si converta”

L’occasione è un’udienza che il pontefice ha tenuto con studenti ed insegnanti dell’Istituto San Carlo di Milano. Il tema è ovviamente quello dell’accoglienza, valore che Bergoglio esorta a sviluppare: “Non dobbiamo avere paura dei migranti. I migranti siamo noi, Gesù è stato migrante”, spiega, attingendo ad un espediente retorico già usato in passato. Ma che non per questo diventa necessariamente vero dato che Gesù non è mai stato un clandestino – tanto meno un migrante economico – nel senso moderno del termine.

Dalla retorica alla teologia fai-da-te, il passo è breve. Bergoglio invita infatti chi ha il “cuore razzista” (vale a dire chiunque, anche solo per ragioni pratiche sulla sostenibilità del fenomeno, dubita sull’accoglienza indiscriminata) a “esaminare il perché e convertirsi”. “Questa è la bellezza di accogliere – continua – per diventare più ricchi di cultura, nella crescita, alzare muri non serve. Io vi dico: insegnate ai giovani a crescere nella cultura dell’incontro e a crescere con le differenze, si cresce con il confronto.

“La mafia è italiana”

Il climax non si esaurisce però qui. Di fronte all’obiezione che potrebbe essere mossa in merito al difficile arricchimento di chi, fra le altre cose, importa strutture di criminalità organizzata, Bergoglio raggiunge un apice mai toccato in precedenza.

Il riferimento è ovviamente alla mafia nigeriana, la cui presenza in Italia è documentata da anni e che sta rendendo sempre più piede. Con metodi spesso da far impallidire Cosa nostra “l’originale”. Ebbene, per Papa Francesco l’obiezione non può essere accolta. Il motivo? “Qualcuno potrebbe dire che sono delinquenti. Ma anche noi ne abbiamo tanti. La mafia non è stata inventata dai nigeriani, La mafia è, diciamo, un “valore” nazionale. È nostra, italiana“.

Poco importa, insomma, che i servizi segreti abbiano lanciato l’allarme sul suo sempre maggior dinamismo, che la cronaca nera sia ormai zeppa di episodi legati a questa forma di terribile criminalità d’importazione, la quale non solo imperversa in Italia ma anche in Europa. Per Bergoglio ciò che conta è “convertirsi”. E accettare supinamente.

Nicola Mattei

La tua mail per essere sempre aggiornato

25 Commenti

  1. Svergoglio vuole soltanto prepararci tutti al martirio e, quindi, alla santità! Ringraziamolo sentitamente!!!

  2. Buttare alle ortiche questa religione da servi e da pastori per ritornare alle fonti della nostra spiritualità originaria é il primo obiettivo da raggiungere…

  3. Che c’entra il razzismo con il “reato” di immigrazione clandestina? Specie in uno Stato come l’Italia che non ha colonie! Perché dovremmo prenderci le consequenze della politica di altre Nazioni? La Chiesa in fondo si sa è la “grande prostituta” non ci dobbiamo meravigliare, è importante che esista, così come è importate per noi cristiani in piena coscenza difendere il nostro Paese.

    • Si, ma sono UMANI, preferisci che muoiano? Te la prebdi tu la responsabilità di quelle vite? Ma se la responsabilità dei TUOI danni la affibbi ad altri, come potrai prenderti responsabilità?
      3703346386, rispondi a questo numero, qui non ricevo notifiche

  4. Quello che non sopporto, tra le innumerevoli altre cose, del ” Prelato di Campagna “, è l’ergersi sopra un piedistallo additando le manchevolezze altrui, obliando, e celando le proprie, in totale contraddizione con l’insegnamento teologico. Sono un razzista, e non me ne vergogno, perché non si tratta di affermare la supposta superiorità di una razza sulle altre, tanto meno l’inferiorità, ma neppure l’uguaglianza; ognuno ha le proprie peculiarità e debbono essere mantenute, a discapito dei dettami capitalistici e pseudo-progressisti. Lo appello ” Prelato di Campagna ” visto che, per me, questo risulta essere, a causa, della sua nullità conoscitiva in termini teologici, abdicata in nome della politica ammiccante ai dogmi della sinistra; da sempre questi parassiti hanno creato ingerenza nell’ordinamento democratico, però, mai sostenendo il pensiero che sempre ha cercato, legittimamente, di rimuoverli. Niente, Papa ” Imbroglio ” è talmente ignorante da non conoscere neppure la storia recente, pensa solo ai clandestini, magari minori non accompagnati, che possano finire sotto le grinfie di qualche tonaca con propensioni verso gli infanti. Persona corrotta moralmente, insediata con l’appoggio di Obama e progressisti occidentali, il suo capolavoro finale, è la sottomissione verbale e tangibile, alla follia musulmana; verrà ricordato nei secoli come un epigono dei Borgia.

  5. Patetico, inadeguato, bugiardo, immigrazionista,anti italiano,cattocomunistoide e amico del frociame vario lesbosodomita……….si vergogni, questo vigliacco comunista parassita che non perde occasione per offendere il popolo italiano, che lo mantiene,lui e la sua ignobile casta pseudo intellettuale marcia e putrida……….dove sono finiti i probi preti di campagna,seri e con amante al seguito………questi erano sani educatori,onesti e amanti della patata,non questo indegno immigrazionista.

    • E allora preferiresti che MUOIANO? Preferiresti che quelli UOMINI nln possano neanche cercare di sopravvivere? Preferirestinil ritorno dei campi di sterminio?
      E se così fosse allora taci! Ai tempi dei campi di sterminio la libertà di parola nella quale puoi esprimere liberamente la tua opinione era illegale, e gli oppositori al regime erano puniti esattamente come gli stranieri che tanto odi.
      Pensaci, sempre ammesso che tu ne sia ancora in grado, o tu che vivi probabilmente nella convinzione che tu sia l’unico essere dotato di raziocijio, ve aborri la socialità e che però vai a votare.
      Il mio numero di cellulare é 3703346386, tindico solo questo. Quindi io non sono codardo come te, che si chiude in grandi e insensati “lui fa tutto male e non deve esistere”. Rispondi se hai le palle e ti rispetterò com uomo.

  6. Mi fate ridere, vi dimenticate un fatto molto semplice: tutti sono persone, allonstesso modo, e questo, vostro malgrado, include anche coloro che fuggono dalla FAME, dalla MORTE e dalla GUERRA. Preferireste che quelle persone muoiano nei loro Paesi senza tentare, con quello spirito di sopravvivenza che é alla base della vita umana, a vivere meglio? E secondo voi moriranno in silenxio, non sarà colpa di chi li ha odiati fin nel profondo dell’anima SENZA NEANCHE CONOSCERLI!!! E se dite ‘ma portano violenza’ allora vi chiedo “La mafia é un’organizzazione di beneficienza? O é straniera?” E se mi dite ‘non c’é lavoro neanche per noi’ ricordatevi che la base della società é la cooperazione, e che mediante la cooperazione si fondanl gli stati. E non serve che lo Stato ‘sperperi’ soldi per ‘gestirli’, sono e restano UOMINI, é quindi solo e soltanto la società che può ‘gestirli’.
    E se avete le palle dibrispondermi questo é il mio numero:3703346386

    • Conosci il termine “istinto di sopravvivenza”? Il padre di famiglia prima si prodiga per suo figlio poi per il nipote e poi il figlio dell’amico. Secondo una umanissima gerarchia di anelli concentrici. Proprio perchè l’uomo è umano, e non Superman. Ci sono priorità invalicabili, poi c’è tutta la carità del mondo. Prima amare e difendere se stessi per poter amare il prossimo. Il resto è solo manipolazione anarchica e infantilizzazione ideologica. Le madri che arrivavano ad Auschwitz stringevano a se il proprio figlio o il padre anziano, gli altri attirno a loro , potevano non esistere. Si andava a morire, mi si dirà, oggi stiamo nel bengodi. Qui il problema: vivere fuori della consapevolezza del dove stiamo andando, che per molti comincia ad intravvedersi palese. Saluti

      • Dove stiamo andando? Verso gente che per il semplice fatto che vuole, ferma navi a caso, perché “chi ci sta sopra potrebbe essere un problema per la sicurezza”. Un problema tale per cui la normale polizia e i normalibtribunali non sono sufficienti? Che arrivi la polizia segreta salviniana, allora, e i tribunali speciali, e poi la cacciata deibdiversi, di tutti quelli che possono essere un problema di sicurezza, e poi perché non ucciderli. Infondo lo ha già fatto, mi pare che il cognome cominci con la lettera H e noooo, non ha generato il secondo conflittoondiale e 4 o più MILIONI di morti.
        E poi perché i migranti possono essere un problema di sicurezza e i mafiosi no? E visto che tutti possono potenzialmente essere mafiosi allora blocchiamo i commerci, fermiamo le navi in entrata perché si, e lasciamo sospesi in aria gli aerei, tanto la fisica é ai nostri piedi. E tanto possiamo.
        Ripeto il mio numero é 3603346386, qui non ricevo notifiche per le risposte

  7. Il globalista Bergoglio confonde ancora, forse volutamente .
    Ci dice che c’è un solo Dio globalista e buono per tutti i futuri individui senza identità e carne da macello per i potenti della finanza che si vogliono impossessare delle nazioni.Questa è un eresia totale dato che il nostro Dio non ci dice di lapidare la donna infedele o uccidere chi non si converte.
    Sulla mafia questo gesuita è ancora peggio dato che dice che è stata inventata dagli italiani.Gli italiani non hanno mai inventato di mangiarsi il cuore di una donna giovane per rinforzare lo spirito guerriero, cosa di origine tribale ancora in essere in parti della Nigeria.Questo è cio’ che sembra essere stato fatto a Pamela di cui il cuore non è stato ritrovato tra i pezzi nella valigia, come sostiene Meluzzi.E’ un Papa scandaloso che se non viene cambiato provocherà uno scisma .

  8. Esiste anche la mafia di san gallo e quella l’hanno fondata i suoi del cerchio magico bergogliano

  9. Caro Flavio, è apprezabile il tuo gesto di “sfida”,che denota o eccessiva gioventù e/o eccessiva frustrazione,dato che sei tu che commenti e critichi lo scritto di altri e non viceversa.ma a parte questo,il tuo è un commento che non entra nel merito del tema e non capisce di che si parla,ripetendo A GRANDI LETTERE, le BANALITA’ del POLITICAMENTE CORRETTO e dell’IDEOLOGIA TERZOMONDISTA creata dai vertici del potere mondiale per indurre un senso di colpa collettivo in Europa e fare accettare il sottosviluppo terzomondista in Patria.mi fermo qui, ti ho dato uno spunto di riflessione che potrai approfondire in rete,con saggi, conferenze,…,quant’altro se avrai il raziocinio di andare oltre le tesi precostituite e ingannevoli e capire che una cattiva verità vale sempre più di una buona menzogna. magari le palle cresceranno anche a te.

    • Ringrazio che hai aperto un dialogo con me, ed ammetto di essere giovane (19). Vorrei comprendere più cose bel mondo, avrebbe modo di spiegarmele?
      Può usare il mio numero, in quanto non ricevo notifiche di risposte a questi commenti. La ringrazio in anticipo per l’interesse mostrato

Commenta