Il Primato Nazionale mensile in edicola

In albergo sono molti gli aspetti che possono fare sentire il cliente veramente tranquillo e rilassato: dalla gentilezza del personale al comfort delle camere dotate di ogni comfort, passando per la sicurezza garantita dalla presenza di elementi come le casseforti.



Queste ultime, infatti, permettono di contenere effetti personali preziosi come soldi, gioielli o altri oggetti di valore come macchine fotografiche, tablet o computer.

Black Brain

Per garantire agli ospiti di lasciare la stanza senza preoccupazioni, allora, sarà importante dotare ogni ambiente con soluzioni di qualità, come per esempio queste casseforti per gli alberghi proposte da Fas Italia.

Si tratta di un’azienda che mette a disposizione un’ampia gamma di forniture per assicurare agli albergatori di dotare le proprie strutture di tutto il necessario per regalare un soggiorno di livello.

Casseforti per hotel: da quelle con chiave fisica a quelle elettroniche

Il sistema più tradizionale per aprire una cassaforte è, senza dubbio, quello tramite chiave fisica: in questi casi, le regole dell’hotellerie impongono di fornire al cliente una duplice copia. Al tempo stesso, ogni struttura deve essere dotata di passe-partout in grado di assicurare l’apertura di ogni cassaforte in caso di smarrimento delle chiavi da parte degli ospiti.

Tra le soluzioni più innovative, invece, ci sono i modelli a combinazione elettronica, in cui il codice numerico – generalmente compreso tra le 4 e le 6 cifre – viene determinato dal cliente stesso. Ovviamente, anche in questo caso è possibile far fronte al meglio a eventuali dimenticanze codice, procedendo ugualmente all’apertura mediante chiave fisica oppure facendo riferimento al cosiddetto codice master fornito direttamente dal gestore dell’albergo.

Il tastierino attraverso cui procedere all’inserimento può essere anche essere corredato di display che permetta di verificare che siano stata digitata la combinazione corretta, senza errori.

Infine, è bene ricordare che è possibile richiedere modelli con segnali acustici integrati, che segnalano un basso livello di batteria, o con la retroilluminazione del tastierino numerico e del display.

Come mantenere una cassaforte sempre igienizzata

La cassaforte classica presenta colori sobri come il nero o il grigio acciaio, ma sono disponibili anche modelli in bianco, in blu o caratterizzati da tinte più contemporanee tono su tono e a contrasto.

La scelta della tonalità dipende, naturalmente, dall’arredamento stesso della stanza e dalla tipologia di struttura ricettiva in cui essa è inserita.

Per igienizzare una cassaforte, specie in questo periodo di emergenza sanitaria, bisognerà intervenire sempre quando la stanza si libera, così che i nuovi occupanti la trovino sanificata.

Trattandosi di materiale metallico, sarà sufficiente usare un panno umido imbevuto di detergenti dedicati e specifici o persino semplice bicarbonato. Una volta fatto questo si dovrà procedere alla sanificazione con soluzioni alcoliche facendo attenzione ai punti di maggior contatto. La stessa procedura andrà fatta all’esterno, specialmente sulla parte del tastierino numerico ma prestando attenzione a non inumidire troppo il panno per non danneggiare il sistema elettrico. Infine, occorre asciugare correttamente ogni parte.

Scegliere la cassaforte in base alle caratteristiche della stanza

A livello di dimensioni, le casseforti vanno da modelli più compatti, dov’è possibile introdurre denaro o beni di valore direttamente da un’apertura dedicata, ad altri a parete o a incasso.

A seconda delle necessità stesse di collocazione nella stanza, si può per esempio decidere di appenderle o di inserirle all’interno di un armadio, tenendo sempre presente l’area occupata dello sportello quando aperto.

Vi sono modelli tecnologici, particolarmente adatti per i business hotel, che possono contenere anche computer portatili e che presentano, all’interno, una presa USB per la ricarica, così da avere un duplice vantaggio: la sicurezza e una batteria sempre carica per i propri apparecchi elettronici.

È possibile richiedere anche soluzioni dotate di luce interna al LED, che renderà ogni angolo della cassaforte più illuminato, così da assicurare al cliente di non dimenticare nulla al suo interno al momento del check-out.

Naturalmente, fornire un libretto di istruzioni in più lingue per illustrare il corretto funzionamento della cassaforte sarà altrettanto indispensabile per fornire un servizio di livello a 360°.

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

  1. Controllate sempre il bordo interno in alto della cassaforte nella camera d’ albergo…troverete abbastanza spesso sorprese. Un po’ come i netturbini nei sacchi…

Commenta