Il Primato Nazionale mensile in edicola

Sono diversi i rischi legati alle concrete possibilità di crearsi un futuro professionale grazie alle nuove tecnologie. Il rischio più evidente è quello di cadere vittima dei tanti “incantatori di serpenti” che invadono i social con le loro sponsorizzate. Al riguardo, segnaliamo invece un sito specializzato su come inventarsi un lavoro serio con un business online duraturo.

La pandemia ha sicuramente cambiato la nostra vita sotto vari aspetti, primo fra tutti quello del lavoro.
Re-integrarsi in un mercato del lavoro sempre più dirottato verso l’incertezza non è semplice a nessun livello professionale.
Reinventarsi, se da una parte, ha fatto accantonare progetti, dall’altra è riuscita a tirare fuori qualcosa di nuovo e lontano dalle nostre aspettative, come per esempio crearsi un lavoro in forme alternative mai prima d’or valutate.

Parliamo di digitale

Quante volte sentendo parlare quel blogger o il nuovo youtuber non è balenata anche a voi la voglia di provare. Dall’esterno sembrano guadagni facili. Postare, accendere un monitor ed iniziare a parlare con un linguaggio semplice di argomenti diversi, sembra essere la cosa più facile del mondo.

Siamo continuamente inondati di persone che hanno fatto del loro hobby un vero e proprio lavoro, costruendosi il futuro fatto apposta per loro. Ognuno di questi talenti è riuscito a crearsi una nicchia di follower che ne creano quindi anche i guadagni.

Vi siete mai chiesti per i tanti di loro che riescono quanti sono invece quelli che mollano? Confezionare un prodotto ad hoc, per un pubblico variegato ed invisibile come quello di internet non è assolutamente facile. Dietro i tentativi di blogger famosi si sono nascoste insidie, insicurezze e fallimenti. Spesso dimentichiamo che il prodotto preconfezionato che arriva a noi è solo il punto ultimo di un percorso durato anni.

Reinventarsi un lavoro online

Internet è facile ed accessibile a tutti. Basta avere una connessione, una discreta dimestichezza di computer ed il gioco è fatto.

Ma quale lavoro? Il primissimo accorgimento è: occhio alle truffe!
Prendere cantonate online è semplicissimo. Diffidate da grandi promesse di lavoro da casa che vi renderà milionari e dai triti e ritriti discorsi di successo piramidale.

Innanzitutto quando si vuole cercare lavoro online la prima domanda ovvia da farsi è: che cosa so fare io? Partire da questo semplice step per razionalizzare sulle vostre competenze.
Bisogna essere sinceri e autocritici.

Partite da quelle che sono le vostre capacità e poi fate una ricerca della domanda online nella vostra competenza.
Aprire un blog personale è lavoro di 5 minuti, ma strutturare la pagina, gli articoli, video, audio e contenuti è un lavoro enorme che porta via tempo e fatica.
Se non siete scaltri in webpage o semplicemente non vi piace, non è nelle vostre corde potreste provare ad offrire le vostre prestazioni agli altri.

Come?
Innanzitutto, come Internet insegna, inseguendo il motore di ricerca, cioè inserendo la parola chiave e vedere la proposta di mercato.
Digitando “inventarsi un lavoro online” ad esempio, i motori di ricerca vi elencheranno pagine e pagine di suggerimenti, sta a voi poi direzionarvi in quelli adatti.
Utilizzate le keyword.
Andate per specificità.

Altro accorgimento da prendere in considerazione è investire in cultura.
Una volta tracciata la vostra idea di ipotetico lavoro online, studiate.
Iscrivetevi a corsi online, aggiornamenti su argomenti che già conoscete o che volete imparare.
Studiate scrittura creativa se la vostra idea è quella di aprire un blog.

Seguite corsi di videomaker se siete più dirottati a postare video su YouTube.
Potreste anche fare un corso di regole base di gaming se il vostro obiettivo è Twitch.
I corsi vi daranno slancio verso un mondo in continuo progresso e sempre più competitivo, oltre ad offrirvi una finestra sul mondo.

Potrete spaziare da corsi gratuiti a quelli che vi rilasceranno qualifica ed attestato.
Se non siete pratici di computer una corso basic di utilizzo software quali Microsoft, Linux potrebbe esservi utile.
Google Digital Garage ha un buona lista di corsi di marketing online semplice intuitiva e gratuita da seguire.
LinkedIn offre corsi per migliorare le vostre skills.

Fate ricerche delle tendenze di mercato, usate siti di ricerca internazionali magari rimettetevi a studiare inglese e buttate un occhio sul mercato mondiale.

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta