Tutti abbiamo problemi con la posta elettronica, un servizio ormai insostituibile e che a volte ci fa penare; ma al quale, appunto, non possiamo rinunciare. Prendiamo per esempio chi usava Alice Mail e non ha smesso di utilizzarla. Ebbene, sa come funziona, gli altri magari no: ecco quindi un piccolo excursus sulla casella di posta di Tim e su come risolverne i problemi. Comunque, sì: esiste ancora. Se si digita Alice Mail sui motori di ricerca si viene reindirizzati a una pagina dove si può entrare anche con i domini @tin.it e @tim.it. Il problema sorge quando con i vecchi codici di accesso non si riesce più a entrare.

Come risolvere i problemi con Alice Mail

Inutile dire che gli utenti storici possono ancora utilizzare Alice Mail oggi Tim Mail, e online esistono pagine con chiare indicazioni per risolvere eventuali problemi di accesso o di utilizzo di questo servizio di posta elettronica. Ecco dunque come risolvere i problemi con Alice Mail. Innanzitutto è chiaro che prima di prendersela con il sito è fondamentale verificare di aver digitato correttamente i codici di accesso. Un caso classico in questi casi – soprattutto se è tanto tempo che non utilizzate la casella – è non ricordare la password.

Se per caso si è dimenticata la password…

Una volta selezionato il dominio di posta corretto, tra @tin.it @alice.it o @tim.it, e una volta verificato che il nome utente è quello giusto, allora il problema è la password. Per fortuna il sito permette di reimpostarla. Vediamo come fare. E’ possibile effettuare una semplice procedura di recupero password Alice Mail e ripristinare così il normale accesso alla tua casella di posta. A tal proposito però bisogna fare attenzione. Con una nuova password impostata infatti bisognerà sostituirla anche su tutti i dispositivi che hai configurato per leggere la posta dalla casella Alice.

…ecco cosa bisogna fare

Stiamo parlando della comoda opzione di pre impostazione dei codici di accesso alla casella da pc, da cellulare o da tablet. Tutti i dispositivi configurati con Alice Mail dovranno pertanto essere aggiornati con la nuova password. Sarà sufficiente cambiare la vecchia password con quella nuova nelle impostazioni del dispositivo o dell’app di posta elettronica.

Nella pagina web che vi suggeriamo sono indicati in maniera breve e semplice i passaggi necessari per poter cambiare la password e tornare ad utilizzare il servizio.

E se si è dimenticato pure il nome utente?

Come abbiamo detto, il problema più comune è aver dimenticato la password e doverne creare una nuova. Ma talvolta può capitare di aver dimenticato o di non poter recuperare anche il nome utente. Ebbene, in tal caso la procedura è identica a quella per il recupero della password.

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta