Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 27 mag – Non c’è ancora l’annuncio ufficiale, ma il ritorno di Massimiliano Allegri sulla panchina della Juve – dopo due anni – è praticamente cosa fatta. A nulla pare sia dunque servito il presunto tentativo dell’Inter di aggiudicarsi il tecnico livornese, con cui i nerazzurri avrebbero voluto sostituire Antonio Conte. “Riguardo le notizie di calciomercato, il nostro blog si conferma il più aggiornato e realistico. Il rispetto per questo mestiere e per i nostri lettori non sono mai mancati; ci rendiamo conto che il mondo giornalistico, invece, rimane sempre più incline a fake news ed articoli click bait con foto osè di wags”. Così Paolo Bargiggia sul suo blog ricorda – lanciando una chiara frecciata – di aver anticipato tutti rivelando il ritorno di Allegri in bianconero.



Allegri torna alla Juve. Bargiggia: “Ora occhio a Ronaldo”

“Nell’articolo di martedì 25 maggio vi avevamo detto: ‘L’obbiettivo di Andrea Agnelli è quello di annunciare il ritorno di Massimiliano Allegri giovedì prossimo all’assemblea degli azionisti di Exor’. Il tempo ancora una volta ci ha dato ragione”, scrive ancora Bargiggia. “Non capiamo come mai, tuttavia, il quotidiano sportivo più letto in Italia parlava di una concreta possibilità di un approdo di Allegri all’Inter. Nonostante tutto, le notizie non ci mancano e su molte di essere arriviamo primi, dandole in esclusiva”.

Black Brain

“Il mancato rinnovo di Paratici – sostiene Bargiggia – è stato essenziale per il ritorno del tecnico livornese in quanto fra i due non c’era un buon feeling. Pirlo è stato quindi esonerato: la vittoria della Supercoppa e della Coppa Italia non sono state sufficienti a cancellare il percorso deludente fatto in campionato ed in Champions League. Ora c’è sicuramente da tenere d’occhio il futuro di Ronaldo che, da quanto emerso dai social, sembra sempre più distante da Torino”. Già nelle scorse settimane diverse voci sostenevano che proprio Allegri avrebbe suggerito ad Agnelli di lasciar partire Cristiano Ronaldo.

Alessandro Della Guglia

 

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta