Il Primato Nazionale mensile in edicola

old-traffordManchester, 5 feb – “Comprate un biglietto per la sfida di FA Cup tra Manchester United e Cambridge United oppure il vostro abbonamento sarà sospeso per la partita in casa – di campionato, ndr – contro il Sunderland del 28 febbraio”. Il diktat è firmato dalla dirigenza dei Red devils ed è riferito ai suoi abbonati. O compri il biglietto della gara di coppa o in punizione per una giornata in campionato.

Le regole per abbonarsi alla sponda rossa di Manchester sono semplici: ogni abbonato è obbligato a comprare il biglietto per le partite di coppa; vale sia la FA Cup, sia per la Champions League, non per la League Cup; in caso di mancato acquisto, abbonamento sospeso per un turno di campionato.

La società non ci vede nulla di sbagliato. Anzi afferma che quando un tifoso sottoscrive un abbonamento è tutto spiegato nel contratto. Con questo metodo, che profuma di ricatto, la partita con il Cambridge, giocatasi all’Old Trafford, ha visto gli spalti stracolmi. Davvero, come suggeriscono molti moralisti nostrani, anche l’Italia deve seguire le linea guida inglese per riempire gli stadi, ovvero prezzi alle stelle, contratti capestro e allo stadio anche con 40° di febbre?

Lorenzo Cafarchio

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta