Il Primato Nazionale mensile in edicola

giallaRoma, 3 gen – Salutato il 2014 la nuova stagione di sport è alle porte e, seppur quest’anno non ci saranno Olimpiadi, né estive né invernali, tutto è pronto per far divertire gli appassionati. Seguendo il calendario vediamo le più importanti manifestazioni in cui saranno impegnati gli sportivi della nostra nazione.



Campionati mondiali di sci alpino
Dal 2 al 15 febbraio negli U.S.A., esattamente a Vail/Beaver Creek, la FIS ha organizzato la 43esima edizione dei mondiali di sci. Le medaglie da assegnare, tra donne e uomini, saranno 11 nelle discipline di: discesa libera, supergigante, slalom gigante, slalom speciale, supercombinata e gara a squadre. Il capo fila degli italiani è l’altoatesino Dominik Paris, già argento in discesa libera nel 2013 a Schladming, terzo nella classifica generale di coppa del mondo. Senza dimenticare l’argento olimpico Christof Innerhofer, in flessione in questa stagione.

Black Brain

Campionato mondiale di Formula 1
Tra il 15 marzo e il 29 novembre va in scena il mondiale numero 66. Da Melbourne ad Abu Dhabi la Ferrari cercherà di tornare al top del mondo dopo aver acquistato come pilota, il prodigio tedesco, Sebastian Vettel. Correrà con il numero 5, fiancheggiato dal finlandese Kimi Raikkonen.

Motomondiale
Tutta d’un fiato la classe regina tra il 29 marzo e l’8 novembre, dal Qatar alla Spagna. Valentino Rossi ha ritrovato lo scorso anno gli antichi fasti e punta alla decima, il decimo mondiale, dopo il secondo posto della scorsa stagione mentre la Ducati propone la coppia tutta italiana Andrea Dovizioso e Andrea Iannone.

Giro d’Italia
Da San Lorenzo al Mare, in provincia d’Imperia, a Milano si snodano le 21 tappe della corsa regina della due ruote in Italia. I corridori dovranno affrontare 1 cronosquadre, 1 cronometro individuale, 5 tappe di alta montagna, 7 tappe pianeggianti e 7 di media montagna per un totale di 3.481,8 km tra il 9 e il 31 maggio 2015. Il Giro numero 98 sarà dedicato ad Alfredo Martini e vedrà i ciclisti sfidarsi per ottenere la corona che nel 2014 è andata al colombiano Nairo Quintana.

Finale Europa League
Lo “Stadion Narodowy” di Varsavia il 27 maggio 2015 vedrà giocarsi la finale di Europa League. Tra il 19 e il 26 febbraio andranno in scena i sedicesimi di finale, le italiane ancora in corsa Torino, Napoli, Roma, Fiorentina, Inter che dovranno affrontare rispettivamente Atletico Bilbao, Trabzonspor, Feyenoord, Tottenham e Celtic.

Olympic Stadium Berlin - General ViewsFinale Champions League
Il 6 giugno 2015 la finale del più importante trofeo calcistico europeo si giocherà all’“Olympiastadion” di Berlino. Solo la Juventus a rappresentare il vessillo tricolore che il 24 febbraio, nell’andata degli ottavi di finale, affronterà il Borussia Dortmund allo “Juventus Stadium” di Torino.

Campionato europeo di calcio Under-21
La 20esima edizione degli europei dedicati ai minori di 21 anni si svolgerà in Repubblica Ceca tra il 17 e il 30 giugno di quest’anno. L’Italia, qualificata agli spareggi, è stata inserita nel girone B con Inghilterra, Portogallo e Svezia. Il commissario tecnico, Luigi Di Biagio, ha ancora sei mesi per valutare la rosa da convocare.

Tour de France
Tutti alla caccia del trono di Vincenzo Nibali. Da Ultrecht, Olanda, ai Campi Elisi da sabato 4 luglio a domenica 26 luglio, vi saranno 1 cronosquadre, 1 cronometro individuale, 7 frazioni di montagna con 5 arrivi in salita e 6 tappe di pianura. Nel corso della penultima giornata di corsa i ciclisti sfideranno l’Alpe d’Huez che ha glorificato parecchi corridori nostrani da Coppi a Pantani passando per Bugno.

Campionati mondiali di nuoto
Lo scenario è Kazan in Russia tra il 24 luglio e il 9 agosto. Nuoto, nuoto di fondo, tuffi, nuoto sincronizzato e pallanuoto le discipline. In vasca le star Gregorio Paltrinieri e il fresco record man italiano nei 50sl Marco Orsi, senza dimenticare l’imprescindibile Federica Pellegrini. Alti e bassi invece negli ultimi anni per il Settebello e il Setterosa, gli esponenti maschili e femminili della pallanuoto. Marina Grimaldi, specialità nuoto di fondo, viene dall’oro nella 25km agli europei.

Campionati del mondo di atletica leggera
Probabilmente l’evento clou del 2015. In scena dal 22 al 30 agosto a Pechino nello “Stadio nazionale di Pechino” nella Cina all’avanguardia nell’atletica leggera nel post Olimpiadi di Beijing 2008. L’Italia senza il suo atleta più forte, il triplista leccese Daniele Greco, fermo per infortunio al tallone d’Achille, ha trovato un po’ di luce nel 2014 con Daniele Meucci, maratona, Marco Fasanotti, salto in alto, Diego Marani, duecentista, Libania Grenot, campionessa europea dei 400 metri piani e Valeria Straneo anch’essa maratoneta.

belinelliCampionato europeo maschile di pallacanestro
Gli azzurri sono lontani dai fasti del 1999, vittoria, ma nel girone B, che si giocherà a Berlino, possono dire la loro contro Spagna, Serbia, Turchia, Germania e Islanda. L’europeo si disputerà in quattro differenti nazioni tra Croazia, Francia, Germania e Lettonia e per la nostra nazionale molto dipenderà dalla forma dei quattro italiani in NBA. Con Danilo Gallinari e Andrea Bargnani falcidiati dagli infortuni e Gigi Datome ai margini della rosa dei Detroit Piston, tutto passa dalle mani di Marco Belinelli.

Coppa del Mondo di rugby
Nel Regno Unito si disputa l’ottava edizione della Coppa del Mondo di rugby. Venti le nazioni partecipanti con l’Italia qualificata come terza nel girone di qualificazione. Nel gruppo D gli azzurri affronteranno Francia, Irlanda, Canada e Romania. I nostri rugbisti vengono dal cucchiaio di legno nel “Sei nazioni” dello scorso anno e in questa stagione sono in cerca della redenzione che può passare attraverso la Coppa del Mondo. La manifestazione si svolgerà tra il 4 settembre e il 17 ottobre.

Campionati del mondo di ciclismo su strada
Richmond, Virginia, Stati Uniti d’America dal 20 al 27 settembre. Nell’ultima giornata si svolgerà la gara uomini élite, nel tracciato pavé e salite corte che fanno male alle gambe. All’Italia del pedale mancano corridori potenti in grado di fare la differenza in brevi tratti di salita, ma ancora una volta tutti gli occhi saranno puntati su Vincenzo Nibali.

Lorenzo Cafarchio

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta