Pechino, 7 feb — Fantastico doppio trionfo per Arianna Fontana alle Olimpiadi invernali di Pechino 2022: l’atleta valtellinese guadagna in un solo colpo l’oro nei 500 metri nello short track — il primo italiano di questa tornata olimpica — e raggiunge il primato della fondista Stefania Belmondo per il maggior numero di medaglie — dieci — ottenute da un singolo atleta alle Olimpiadi. La Fontana si è imposta con il tempo di 42.488 davanti all’olandese Suzanne Schlting e alla canadese Kim Boutin.

Fontana: rimonta pazzesca, è oro

Una vittoria sofferta — e per questo forse, ancora più preziosa — perché la pattinatrice italiana ha vinto la finale dei 500 con una pazzesca rimonta in seguito alla caduta in avvio di gara nella seconda partenza, dopo una prima anticipata. Alla Fontana non resta ora che battere il record della pattinatrice olandese Ireen Wüst, che vanta un solo podio in più rispetto all’azzurra: undici medaglie.

L’esultanza di Malagò

«Arianna sei nella storia! Mi hai commosso». Queste le prime parole del Presidente del Coni, Giovanni Malagò. «Che sofferenza! Ho vissuto questa finale totalmente in apnea, nella mia stanza, non potendo ancora essere lì, al tuo fianco, a palpitare e gioire con te -aggiunge il numero uno dello sport italiano. Con questa decima medaglia hai raggiunto Stefania Belmondo al top delle atlete azzurre più medagliate nella storia dello sport italiano. E sai bene che non è ancora finita. Ti ringrazio per quello che hai fatto e per quello che farai. Il Coni sarà sempre al tuo fianco. Complimenti ad Anthony e alla Federazione per quanto hanno fatto in questi quattro anni di duro lavoro. Arianna, sei la più grande di tutti i tempi e possiamo dire che oggi ti meriti 10 e lode!».

Cristina Gauri

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta