Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 7 ago – La carica di Filippo Tortu. “L’Italia, la nostra Italia, in cima al mondo!!!! Non trovo le parole, provo con queste…” E via con l’Inno di Mameli: “Fratelli d’Italia, L’Italia s’è desta; Dell’elmo di Scipio S’è cinta la testa. Dov’è la Vittoria? Le porga la chioma; Ché schiava di Roma. Iddio la creò. Stringiamci a coorte! Siam pronti alla morte; L’Italia chiamò.” Così un meraviglioso ed emozionatissimo Filippo Tortu su Instagram. Il più bel premio per lui, la più grande soddisfazione per tutti noi italiani. Campioni olimpici, oro nella 4×100. Un’impresa storica da rimarcare all’infinito.



Leggi anche: Tortu, orgoglio tricolore: “La cosa più bella sarà cantare l’inno”

Tortu e i fratelli d’Italia, anche negli sfottò

L’Inno solenne dopo lo strepitoso siparietto social tra Filippo Tortu e Giorgio Chiellini. “Fino alla fine, grazie Giorgio”, aveva scritto l’atleta brianzolo dopo su Instagram pubblicando il meme ormai virale. Risposta pronta di Chiellini: “Di nulla”. Dopo le beffe gli sfottò sacrosanti, in faccia alla spocchia inglese. Perché c’è poco da fare, la Gran Bretagna che arriva seconda e si deprime è qualcosa di sublime. A tal punto che gli atleti azzurri continuano a divertirsi anche sui social.

Il tutto sulla scia di Leonardo Bonucci, di quel grido liberatorio in faccia ai tifosi inglesi a Wembley destinato a rimanere negli annali del calcio.
Il difensore italiano si era infatti scambiato un abbraccio e un cinque con la sua fidata spalla di sempre, con quel guerriero in campo con cui forma una delle coppie di centrali di difesa più forti di sempre: capitan Chiellini. E poi si era diretto verso i tifosi inglesi che occupavano gli spalti: “Ne dovete mangiare ancora di pastasciutta, ancora ne dovete mangiare di pastasciutta”, gridò Bonucci. Della serie: signori, pensavate davvero di vincere facile con l’Italia? Ma chi pensate di essere? Ecco, anche stavolta, per l’ennesima volta quest’anno, gli inglesi arrivano secondi. “Eterni secondi”, per dirla col mesto Sun.

Alessandro Della Guglia

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta