Il Primato Nazionale mensile in edicola

Canapando è un’azienda specializzata nella produzione e nella vendita di infiorescenze made in Italy, coltivate indoor o in serra. Il suo hemp shop, disponibile sul sito, permette di avere accesso a vari tipi di infiorescenze adatte alle diverse necessità dei fumatori, da quelli occasionali agli abituali.

Tutte le infiorescenze di Canapando sono rigorosamente coltivate in Italia senza utilizzare additivi, fertilizzanti chimici o pesticidi, permettendo di fornire ai clienti prodotti privi di metalli pesanti o altre sostanze nocive.



Le infiorescenze indoor

“King Kong” è un’infiorescenza che deve il suo nome alla pianta con la sua struttura imponente e robusta. La genetica è prevalentemente sativa con grosse cime e infiorescenze rigogliose. Annusandola si viene colpiti dall’aroma muschiato con una gamma aromatica e gustativa dal sentore legnoso e dolcemente floreale sul finale. Con il suo 13,66% di CBD, “King Kong” è l’infiorescenza ideale per rilassarsi al massimo.

“Fruit Juice” è un’infiorescenza con un numero elevato di tricomi arancioni con note olfattive intense e legate ai frutti rossi: una vera e propria delizia per il naso e la bocca, col suo aroma di lampone e i sentori di fragola.

 “Blueberry” è un’infiorescenza Made in Italy ottenuta dopo aver attentamente selezionato le piante madri con il fenotipo più puro a partire da oltre 7000 semi piantati. Si tratta a tutti gli effetti della migliore infiorescenza di Canapando. All’olfatto offre un aroma dolce e fruttato davvero inconfondibile legato al mondo dei frutti di bosco e del mirtillo.

“California Orange” è un’infiorescenza molto aromatica nel gusto, mentre visivamente appare verde brillante. Il gusto finale d’arancia colpisce immediatamente l’olfatto, mentre al gusto l’aroma agrumato investe la bocca piacevolmente.

L’infiorescenza “Urban OG” con il suo colore verde brillante è stata sviluppata con l’obiettivo di raggiungere qualsiasi tipo di consumatore. Si tratta di un prodotto leggero, ideale da assaporare durante una pausa per riprendersi dai ritmi frenetici della quotidianità. Perfetta per i fumatori abituali e occasionali, questa infiorescenza possiede un profondo carattere popolare in grado di conquistare proprio tutti.

Le infiorescenze coltivate in serra

“Space Cake” è una delle ultime infiorescenze sviluppate da Canapando. Viene coltivata in serra e mantiene i livelli di THC sotto lo 0,5%. Al naso offre note speziate e leggermente agrumate, mentre in bocca dona un mix di sapori molto aromatici con una nota “formaggiosa” di fondo. Si tratta di un’infiorescenza che a livello olfattivo ricorda le “cugine illegali”, ma che con il suo bassissimo livello di THC può tranquillamente essere impiegata per il consumo quotidiano.

Un’altra infiorescenza recente e coltivata in serra è “Big Babol”: si tratta di un prodotto nato da anni di incroci tra piante madri con genetica californiana. Il risultato è un’infiorescenza dall’aroma “fragoloso” che ricorda il chewing-gum americano degli anni Ottanta. La nuova Big Babol è un prodotto unico: piante voluminose e abbondanti con fiori rossastri tendenti al viola durante la fase di raccolta.

 L’infiorescenza “Canapando Sorbet” è un nuovo fenotipo in greenhouse; questa genetica californiana ha le tipiche cime deliziosamente piccole e rotonde, è pungente con evidenti note dolciastre, accompagnate da una componente decisamente incensata. Completano la sua gamma aromatica piacevoli note citriche e di tè verde.

La “Cannabigelato” è un nuovo prodotto a carattere fortemente terapeutico a base di Cannabigerolo, dalle enormi potenzialità mediche non ancora scoperte, ha benefici su ansia e stress, infiammazioni intestinali e stimola l’appetito. Presenta cime grandi e dalla forma allungata che racchiudono tanti piccoli calici di colore molto chiaro.

“Gianicolo R.XIII” una delle genetiche più amate di Roma viene ripresentata sul mercato con un fenotipo ancora più interessante, coltivata con metodo greenhouse nell’azienda agricola di Roma. Il nuovo lotto sviluppato nel 2020 presenta dosi massicce di terpeni come pinene e mircene, sostanze aromatiche che troviamo intensamente anche nella mentuccia e nel pino. Ciò arricchisce una gamma aromatica varia da sentori floreali, fino a interessanti note terrose che riempiono la bocca in maniera suadente e persistente.

 

 

 

 

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta