Il Primato Nazionale mensile in edicola

I vantaggi della cyclette

Chi desidera allenarsi a casa può da sempre contare sulla cyclette. Questo è difatti l’attrezzo da fitness più spesso utilizzato per rimettersi in forma. I motivi sono diversi. Innanzitutto è possibile acquistarla senza spendere una fortuna. Solitamente non occupa molto spazio. Inoltre il suo utilizzo è abbastanza intuitivo e non necessita di molte conoscenze pregresse.

Ciò non toglie che chi desidera trarre il massimo beneficio dall’allenamento con cyclette deve tener conto di alcuni fattori. In questa guida andremo a vedere alcuni consigli pratici per trarre il massimo beneficio dal suo utilizzo.

Abbigliamento adatto

Partiamo parlando dell’abbigliamento adatto. Per trarre il massimo beneficio dall’allenamento dovremmo poterci muovere in piena libertà. Ecco perché diventa necessario indossare indumenti sportivi comodi, possibilmente traspiranti. Anche le scarpe hanno la loro importanza in quanto consentono di mantenere una pedalata corretta. Delle scarpe da running o da ginnastica sarannoo perfette.

Regoliamo la nostra cyclette

A questo punto dobbiamo regolare la cyclette in base alla nostra altezza ed alla lunghezza delle braccia. Il sellino dovrebbe essere ad un’altezza tale da permettere alla gamba di distendersi ma non completamente. L’angolo del ginocchio non dovrebbe essere troppo piatto, cosa che comporterebbe un eccessivo oscillamento delle anche.

Se il modello da noi scelto lo consente, regoliamo anche la distanza tra manubrio e sellino, in modo da avere una postura rilassata, che sia una via di mezzo tra una troppo chinata sul manubrio ed una troppo eretta.

Testiamo la comodità del sellino. Se il modello da noi scelto non si rivela comodo, potremmo sostituirlo con uno più ergonomico.

Ricordiamo l’importanza di bere prima, durante e dopo l’allenamento, cosa che ci permetterà di eliminare un maggior numero di tossine.

Le fasi dell’allenamento

Da non trascurare assolutamente è la fase di riscaldamento, durante la quale sarà buono iniziare ad un’intensità leggera. Il riscaldamento ha un ruolo fondamentale nella prevenzione dagli infortuni dovuti ad un’attività troppo intensa, alla quale il nostro corpo non è preparato.
Dopo la prima fase di riscaldamento possiamo aumentare l’intensità del nostro allenamento, prestando sempre attenzione a non esagerare, soprattutto se si tratta delle prime volte che ci alleniamo.

Una volta che avremo raggiunto un grado di preparazione superiore possiamo eseguire l’allenamento intervallando momenti di pedalata moderata ad altri a velocità ed intensità più sostenute.  A questo proposito esistono diversi programmi di allenamento ideati per raggiungere i risultati sperati.

Le sessioni di allenamento dovrebbero terminare sempre con una fase di defaticamento.

Scegliere il modello giusto

Chiunque può allenarsi con la cyclette, anche perché in commercio vi sono diversi modelli, adatti per ogni esigenza. Se siamo avanti con gli anni o abbiamo problemi di schiena, ad esempio, una cyclette orizzontale con schienale ergonomico farà al caso nostro.

Se desideriamo allenare sia la parte inferiore che quella superiore del nostro corpo, una bicicletta ellittica si rivelerà la scelta perfetta, grazie al comodo movimento privo di attrito che viene eseguito sia dalle gambe che dalle braccia.

Non trascuriamo comunque di consultare il nostro medico di fiducia, per essere sicuri che l’allenamento con la cyclette faccia sia adatto alle nostre condizioni.

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta