Roma, 13 ago – Una busta sospetta è stata recapitata al Nazareno. Destinatario il segretario del Pd Nicola Zingaretti. Scattato l’allarme, sul posto sono prontamente intervenuti gli artificieri, gli agenti della Digos e i vigili del fuoco. Nella busta però non è stata trovata traccia di esplosivo, ma della polvere bianca. Secondo quando rivelato dall’Agi la busta è stata spedita dal Regno Unito e fonti della Questura hanno poi confermato: c’era della polvere bianca, per l’esattezza eroina.

“L’allarme è rientrato, ringraziamo le forze dell’ordine”, ha dichiarato a RaiNews24 Stefano Vaccari, della segretaria organizzativa del partito. “La busta conteneva eroina – ha poi precisato Vaccari-, e ora è nelle mani delle forze dell’ordine”. Secondo l’esponente del Partito Democratico vi sarebbe un clima preoccupante e questo è “un messaggio al segretario del maggior partito di opposizione che non va sottovalutato”. Un altro pacco sospetto è stato recapitato, sempre oggi, a Palazzo Chigi. In questo caso però all’interno vi era del liquido vinicolo.


Alessandro Della Guglia

Commenti

commenti

6 Commenti

  1. Lo zigagnotto avrà sbagliato i tempi di ricevimento della sua dose quotidiana. Non è stato puntuale ad essere presente all’ ora giusta quando il “postino” consegnava la ” busta”! Drogati & avvinazzati. Oltre a tutto il “resto”, s’intende. Ecco a Voi il partito pidiessistico!

  2. Droga libera aborti recchioni divorzi devastatori di intere citta estintori tirati in faccia alle forze dell’ordine che odiano costantemente ,madre e padre tutti maschi ,drogati cannaioli centri sociali covo di spacciatori e froci terroristi ed ex terroristi assunti anche alla tv di stato questi sono i comunisti e quel beccamorto di renzi che adesso alza la voce di nuovo con la crisi di governo col padre e la madre che non faranno un giorno di galera , che bella robba i comunisti che iddio li fulmini !

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here