Il Primato Nazionale mensile in edicola

scuola_asiloRoma, 20 apr – Scoperto l’ennesimo “asilo degli orrori” a Roma: si tratta della struttura “Il Nido del Parco”, un asilo nido comunale di Roma, in cui un’educatrice sarebbe accusata di aver dato schiaffi, scossoni e aver gridato contro bimbi di età compresa tra i 12 e i 24 mesi, che erano anche obbligati a mangiare. La donna è stata messa agli arresti domiciliari dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma San Pietro, mentre altre due maestre sono state sospese dall’incarico per maltrattamenti aggravati.



Le indagini, fatte anche mediante intercettazioni ambientali e con telecamere, hanno permesso ai Carabinieri di accertare che nell’asilo i bambini della sezione “Medi” sono stati sottoposti a maltrattamenti fisici e psicologici dalle tre educatrici di ruolo della struttura scolastica: i piccoli venivano trattenuti controvoglia sui passeggini, forzati a mangiare (in seguito veniva loro tappata la bocca per evitare che vomitassero), lasciati in disparte ed esclusi dalle attività in caso di disobbedienza, trascinati con la forza da una parte all’altra della struttura, sgridati con forza e strattonati. Le indagini sono partite a inizio 2016, dopo le segnalazioni di alcuni genitori e di altre figure presenti nel plesso. In sostanza, hanno fatto insospettire alcuni atteggiamenti dei piccoli. I militari, adesso, stanno ascoltando i genitori, anche per avere un quadro più preciso e dettagliato della situazione.

Roberto Derta

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta