Il Primato Nazionale mensile in edicola

Milano, 2 feb – Guido Bertolaso, neo consulente per il piano vaccinale della Regione Lombardia, ha le idee molto chiare: “Entro giugno vaccino a tutti i lombardi. Sono un uomo delle istituzioni, un funzionario dello Stato, anche se sono pensionato e darò tutta la mia vita per risolvere problemi di questo amato Paese”.



Bertolaso: “Lombardi vaccinati entro giugno? E’ possibile”

Guido Bertolaso, ex capo della Protezione Civile, in conferenza stampa, promette “una massiccia campagna di vaccinazione, 24 ore al giorno per 7 giorni alla settimana“. Bertolaso era insieme al governatore Attilio Fontana, alla vicepresidente Letizia Moratti e all’assessore Pietro Foroni. “Il traguardo di vaccinare tutta la Regione Lombardia prima della fine di giugno, se avremo vaccini, è assolutamente possibile e ce la faremo, ve lo garantisco”.

“Sarà tutto gratis”

Bertolaso ha inoltre spiegato che non prenderà neppure un euro: “Sarà tutto gratis” il suo compito. Il piano vaccinale lombardo prevede una prima fase che si concluderà entro il 23 febbraio. Il giorno dopo ci sarà l’avvio della seconda fase, con la somministrazione delle vaccinazioni agli ultraottantenni. Poi arriverà la fase “massiva” della campagna vaccinale, quella che riguarderà 6,6 milioni di persone. Per quanto riguarda l’approvvigionamento dei vaccini, Bertolaso si dice “molto ottimista. Avremo ancora i mesi di febbraio e marzo che saranno difficili”, ma “da aprile saremo inondati di dosi”. Per lui il problema sarà più che altro di natura logistica: “Avremo 4, 5 tipologie diverse, quindi la parte logistica sarà complicata“.

“Nessuna contrapposizione col governo”

“Non c’è nessuna contrapposizione” con il governo dice Bertolaso “siamo tutti responsabili nell’affrontare questo problema” dell’epidemia di coronavirus”. “Io – rivendica Bertolaso – sono un uomo delle istituzioni, un funzionario dello Stato, anche se sono pensionato e darò tutta la mia vita per risolvere problemi di questo amato Paese. Questa è la ragione per cui sono qui”.

Ilaria Paoletti



La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

  1. Caro Bertolaso, il vaccino lo dovrebbe fare solo chi rischia e chi vuole! E su chi e perché rischia, caro pensionato, uomo del progresso e delle istituzioni, bisognerebbe anche pretendere di comprendere qualcosa di più… Altrimenti si resta nel colpevole, passivo status quo. Buon, speriamo misurato (!) lavoro, comunque, a chi parrebbe in buona fede. Di questi tempi è già molto…

  2. Ladrone.. Vaccinati tu tua moglie i tuoi figli e il tuo cane.. Se provi a vaccvimarmi ti sgozzo come una pecora.. Mettiti tu nel tuo sangue marcio quella merda.. Nessuno può obbligarmi a vaccinarsi.. Stronzo..

Commenta