Il Primato Nazionale mensile in edicola

La polizza assicurativa autocarro è una copertura che si riferisce ai veicoli commerciali in genere, quindi a furgoni, camioncini con cassone, furgoni refrigerati e altri automezzi simili, la cui massa non sia comunque superiore ai 35 quintali. Questo tipo di polizza assicurativa può essere valida anche per le auto fuoristrada e per i SUV, ma solo nel caso in cui siano stati immatricolati nella categoria autocarri.

Ugualmente all’RC auto, anche l’assicurazione autocarro è obbligatoria, indipendentemente dal fatto che il veicolo venga utilizzato in un contesto privato e non commerciale o professionale.

Il premio per un’assicurazione autocarro non dipende dal modello o dalla potenza, ma dalla massa del mezzo: potenzialmente, un veicolo di peso e portata superiori può causare maggiori danni e, di conseguenza, comporta un costo assicurativo più elevato.

Anche per la polizza autocarro possono inoltre essere richieste alcune coperture aggiuntive, molto utili soprattutto se il veicolo viene utilizzato quotidianamente per motivi professionali.

Cosa si intende con la definizione di autocarro

L’autocarro, secondo il Codice della Strada, è un veicolo utilizzato per il trasporto di merci, persone e oggetti. Il peso di questi veicoli viene considerato a pieno carico e varia dalle 2,4 alle 12 tonnellate e oltre.

Questo dato è quello più importante nella definizione del premio da pagare. Di solito le compagnie offrono anche una serie di garanzie aggiuntive che possono rivelarsi particolarmente utili: la copertura assicurativa per le merci trasportate, la copertura per i cristalli e i danni provocati dal maltempo, la garanzia kasko e spesso anche il soccorso stradale e l’assistenza legale. Per avere ulteriori informazioni in merito. si consiglia di collegarsi al sito http://www.assicurazioniautocarri.com/, in cui è possibile confrontare le diverse polizze assicurative e compararne i prezzi, così da scegliere la soluzione migliore per le proprie esigenze.

Polizze assicurative temporanee per l’uso limitato dei veicoli

Può accadere che un veicolo commerciale, quale può essere un furgone, un autocarro o un minibus, venga utilizzato solo per alcuni periodi, ad esempio in occasione di un lavoro stagionale, un trasloco o per il trasporto occasionale di merci ingombranti.

L’uso temporaneo può riferirsi ad un periodo di alcuni mesi ma anche di un unico giorno o di una settimana.

In tutte queste situazioni, è possibile avvalersi di una polizza assicurativa autocarro limitata nel tempo, in base alle proprie necessità personali. Si tratta senza dubbio di un vantaggio economico per chi non utilizza quotidianamente il veicolo e non avrebbe convenienza a stipulare una polizza assicurativa completa.

Commenta