caladallafinestraRoma, 19 dic – Si cala dalla finestra e muore. E’ avvenuta questa notte a Cagliari la tragedia che ha visto protagonista un 23enne eritreo, il quale era malato di scabbia ricoverato al reparto malattie infettive dell’ospedale Santissima Trinità. L’episodio è avvenuto intorno all’una di notte, mentre il giovane si trovava in una stanza al terzo piano. Non poteva uscire dal suo reparto, né dall’ospedale, perché affetto da scabbia, quindi nel tentativo di fuggire calandosi dalla finestra è precipitato ed è morto.

Quasi immediato l’arrivo di un’ambulanza e dei carabinieri, ma per lo straniero non c’è stato niente da fare. Il cittadino africano era uno dei tanti immigrati arrivati lo scorso 2 dicembre a Cagliari. Come lui, molti altri giunti in quel frangente erano malati di scabbia. I clandestini sono stati sbarcati dalla nave della marina spagnola Canarias che li aveva soccorsi al largo delle coste libiche.

Mauro Pecchia

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta