Roma, 29 dic — «Fare indossare le mascherine anche ai bambini più piccoli, già dopo il compimento dei 3 anni d’età». Questi maledetti, piccoli untori, i «maligni amplificatori biologici» del virus come li chiama Burioni, devono essere fermati. E quindi ecco la proposta del pediatra Italo Farnetani, la ricetta contro la variante Omicron che in Italia sta diventando prevalente. «L’ho già suggerito in passato — spiega all’AdnKronos Salute — perché sono in grado di indossarla senza problemi».

Mascherine dai tre anni in su

Perché i bimbi imparino sin dalla più tenera età a tenere la mascherina sono necessarie tre condizioni: «La prima è che la vedano indossare dai genitori, dai fratelli più grandi e dai nonni, perché fino a 5 anni i bimbi replicano le azioni che vedono, come un computer. Dopo i 5 anni compiono operazioni concrete su ciò che vedono nella realtà. E’ bene poi proporre una mascherina identica a quella dei genitori, una mini-copia di quella del papà per i maschi, e della madre per le femmine». Oppure ancora, «soprattutto per i bambini più estroversi e curiosi», i genitori li devono convincere utilizzando «mascherine che richiamino i loro personaggi del cuore». Se fosse possibile, probabilmente Farnetani prescriverebbe le mascherine anche nel ventre materno. I bambini — è chiaro — devono affacciarsi sulla «nuova normalità» il prima possibile. E restarci.

Nella calza della Befana

Per il professore ordinario di pediatria della Libera Università Ludes di Malta, «è importante far usare le mascherine in questo periodo, proprio per proteggere questa fascia di età che rischia di essere la più colpita perché sotto 5 anni il vaccino non è ancora disponibile». E quale migliore periodo per iniziare ad addestrarli ai dpi, se non sotto le feste? Il pediatra ha pensato a tutto: «Nei prossimi giorni potrebbero essere accettate con entusiasmo le mascherine con la calza» e i dolcetti. «I bambini di meno di 8 anni, infatti, credono ancora fermamente» nella Befana. Segregati in casa per un anno e mezzo, costretti alla Dad, privati del diritto al gioco e alla socializzazione, fondamentali per una crescita corretta. E ora li si vorrebbe condannare sin da subito a una vita imbavagliata. E il guaio è che, c’è da scommetterci, qualche genitore gli darà ascolto.

Cristina Gauri

La tua mail per essere sempre aggiornato

11 Commenti

  1. Il medico o i medici che propongono o supportano queste farneticazioni dovrebbero essere impiccati in piazza.
    Mi auguro che presto avvenga..

    Francesco Retolatto

  2. ‘sta gente andrebbe rinchiusa e blindata in cantina con isotopi radioattivi. Poi ci pensano loro, gli isotopi…

  3. Papà perché devo mettere la mascherina ?
    Perché lo ha deciso Draghi.
    E che ha deciso Draghi ?
    Che i bimbi sopra i tre anni devono indossare la mascherina.
    Ed io sono una bimba.
    E con ciò ?
    E con ciò lo dico alla Boldrini.

Commenta