Chi ha come membro della famiglia un pelosetto a quattro zampe difficilmente ha piacere a lasciarlo a casa, ma quando arriva il momento delle vacanze, purtroppo, non è sempre possibile portarlo con sé. Alcune località infatti non vedono di buon occhio i cani e quindi mettono in difficoltà chi li possiede. C’è una bella notizia, però, in Salento uno dei posti più belli che vi siano in tutta Italia, Fido è accolto a braccia aperte. Le spiagge e gli alloggi per ospitare anche questo tipo speciale di “turisti” sono diversi, basta ovviamente informarsi.

Per trascorrere le vacanze tranquille in Salento con il proprio cagnolino, il modo migliore è quello di cercare una casa vacanze, così da poter essere autonomi e avere spazi sufficientemente grandi. L’importante è non sottovalutare mai che si tratti di un alloggio che ospita cani, se non è indicato nella descrizione bisogna chiedere.

Per trovare un appartamento per le vacanze è possibile cercare qui: www.salentoviaggi.it. Le case vacanze sono diverse su questo portale e ce ne sarà sicuramente una che fa al caso della vostra famiglia allargata. I prezzi sono anche più convenienti: un vero vantaggio. La posizione di questi alloggi è strategica per esplorare tutto il Salento.

Gestire il cane in Salento

In Salento amano i cani e bisogna ammettere che sono meno rigidi rispetto ad altri luoghi. È importante però ricordare che le persone che giungono qui d’estate anche da fuori sono tante e vanno rispettate, anche perché hanno la ragione legale. Non bisogna quindi mai dimenticare a casa museruola e collare per tenere il cagnolino accanto a sé in tutta sicurezza senza che possano esserci mai problemi di alcun genere. Va considerato che inoltre potrebbero esserci altri cani.

Dove c’è il divieto d’accesso a Fido va rispettato e per questo sarebbe opportuno stabilire prima un itinerario ponderato scegliendo le spiagge per i cani o libere dove possono entrare. Le feci dei cani vanno raccolte qui come altrove, quindi bisogna portare con sé gli appositi sacchetti anche perché dove la natura è incontaminata non è detto vi siano i dispenser per la distribuzione di quelli gratuiti come in città. Quando si prenota un ristorante per la cena è bene chiedere se Fido può entrare (specificando la taglia del cucciolo).

Spiagge che accolgono i cani in Salento

Ogni Comune stabilisce quali sono le spiagge per i cani e le segnala di solito con appositi cartelli. Qui essi dovrebbero comunque essere condotti con museruola e guinzaglio ed avere il certificato sanitario non più vecchio di sei mesi. Ogni responsabilità è del proprietario. Spiagge per i cani sono le seguenti:

  • l’insenatura di Porto Selvaggio, uno splendido angolo di paradiso incontaminato nel Parco Naturale, dove c’è anche una buona zona d’ombra per il cane.
  • La Marina di Mancaversa, in particolare la zona cosiddetta “dei Cavalli”, dove ci sono arenili ampi adatti anche alle famiglie.
  • La spiaggia libera di Rivabella a Nord di Gallipoli, una spiaggia ampia di sabbia dove c’è una grande pineta in cui fare delle passeggiate.
  • La spiaggia di San Foca, libera e non distante da Torre dell’Orso, è ubicata a Melendugno: il litorale è ai lati del Porto e ha un mare chiaro e cristallino.
  • Nella zona di Torre Pizzo c’è una riserva naturale in cui godersi una giornata di pieno relax con tutta la famiglia al completo.
  • Specificatamente attrezzate per i cani: il Lido Coiba a San Foca, San Cataldo nella marina di Lecce, Marina di Pescoluse.

Con il tempo se ne sono aperte altre, quindi bene controllare gli aggiornamenti.

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam.
Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here