Roma, 7 mag – Tutto secondo le previsioni. Al Brennero la manifestazione degli anarchici, provenienti in larga misura dai circoli dell’Alto Adige ma anche da altre nazioni come Germania, Austria e Grecia, è degenerata in scontri con le forze dell’ordine. Gli incidenti sono cominiciati subito dopo l’arrivo in stazione di centinaia di manifestanti. Appena il corteo ha iniziato a muoversi verso il confine austriaco, dopo momenti di tensione e insulti ai giornalisti presenti, sono iniziati i tafferugli con lancio di bengala, sassi, bottiglie e altri oggetti contro le forze dell’ordine.

Un troncone della manifestazione ha cercato di abbattere le transenne allestite dalla polizia, che ha risposto lanciando lacrimogeni. In questo frangente un agente è rimasto ferito, mentre alcuni dimostranti sono stati fermati. A quel punto alcuni manifestanti si sono dispersi nel paesino, mentre un altro gruppo si è diretto verso l’autostrada e un altro ancora ha occupato i binari. La polizia è dovuta intervenire contro vari gruppetti nei pressi della stazione e dell’autostrada, ma è poi riuscita a sgomberare entrambe.

https://www.youtube.com/watch?v=xhZAa-7955w&feature=youtu.be

Davide Romano

 

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta