Milano, 21 nov – “La tua scelta sovranista”. E’ da pochi minuti on-line il primo video promozionale per il lancio della campagna abbonamenti de Il Primato Nazionale. Una famiglia padre e madre, non genitore 1 e genitori 2, e tre figli a celebrare quel “sano populismo” degli uomini e delle donne contro le élite corrotte dell’informazione. Questi i protagonisti del promo, in vista della conferenza di lancio della campagna abbonamenti che la nostra rivista ha organizzato per giovedì 28 novembre 2019 alle ore 20.00 a Milano presso l’Hotel Dei Cavalieri in Piazza Missori 1. Proprio in quella data verrà lanciata la versione estesa e definitiva del videoclip.

Contro il giornalismo mainstream

“Ti hanno detto che esiste un’unica informazione”, così la voce narrante del filmato guida il lettore differenziato nell’immaginario del Pn. “Un’unica verità”, quella voluta dai rotocalchi della sinistra, ormai tinta di fucsia, che trincerano le loro realtà dietro fake news prodotte in serie. “Meglio se non vedi, non senti, non parli”, l’oggettività non esiste, il dibattito politico è inquinato da parole alterate, dalle sardine del pensiero unico, dalla criminalizzazione di chi non si è piegato alla commissione d’odio, dal verbo boldriniano e dalla “lingua mite” contiana.

Una scelta di libertà

In questo scenario è venuto il momento di “scegliere diversamente per te e per i tuoi figli”. Una guerra silenziosa che profuma di libertà, le decisioni di oggi risponderanno alle esigenze di indipendenza del domani. Perché la psico-polizia orwelliana di questi strani giorni vuole eliminare gli oppositori politici, educare il pensiero e rendere il popolo una massa informe di yes men. Così schierarsi con Il Primato Nazionale vuol dire privilegiare principi millenari che corrono dalla famiglia alle idee che mossero il mondo. “La tua scelta sovranista” è un gesto concreto di autodeterminazione contro la voce del padrone.

Lorenzo Cafarchio

Commenta