Il Primato Nazionale mensile in edicola

Per chi pensa che un gadget aziendale sia solo un semplice omaggio da fare a clienti e potenziali tali, si sbaglia. Questo è, infatti, un ottimo strumento di marketing per fidelizzare e per farsi ricordare. Ma come fare per attuare la strategia vincente e adatta alle proprie esigenze? Scopriamolo insieme.



Perché i gadget aziendali sono importanti?

I gadget aziendali hanno sempre attirato l’attenzione di clienti e potenziali tali, grazie alla forma simpatica e il logo stampato che rimanda al nome dell’azienda. Ma oggi, con un il mondo tecnologico che si sviluppa sempre di più e la necessità di farsi conoscere, questi strumenti possono essere utilizzati strategicamente.

Black Brain

La gamma di regali aziendali strategici sono tantissimi ma, soprattutto, utili e pensati per essere utilizzati. Un esempio pratico? Gli esperti di solocalendari.it studiano e focalizzano l’attenzione sull’alta qualità al fine che l’azienda venga ricordata per tutto l’anno. Omaggiare un cliente con un gadget personalizzato e  studiato nei minimi dettagli, significa fargli capire che non si tratti di qualcosa di anonimo. Una coccola, un pensiero che fa andare oltre il semplice regalo senza anima.

L’aspetto da non trascurare è sicuramente l’immagine aziendale e l’effetto della pubblicità che si ottiene. Questo calendario, come un altro gadget, verrà messo su un tavolo – nelle case – dentro un ufficio e visto da tantissime persone. L’impatto dovrà essere positivo, attirare l’attenzione e la curiosità sul brand sino ad andarlo a conoscere tramite il suo sito web.

Strategia di marketing aziendale: come farla con i gadget

Ma è difficile attuare una strategia di marketing aziendale con un gadget? I numeri parlano chiaro, ed è un pensiero che piace sempre in ogni situazione.

Dalle ricerche di settore si evince che il 94% degli utenti ricorda sempre chi è stato a regalare il gadget e dove. Il gradimento arriva sino all’84% – soprattutto se personalizzato – e un buon 87% dichiara di essere diventato un cliente fidato del brand dopo aver ricevuto l’omaggio. Ma non è tutto, infatti la visibilità della società sponsorizzata non si ferma al momento della consegna del gadget ma si protrae nel tempo, sino a circa due anni.

Per questo motivo si afferma che sia uno strumento validissimo di marketing, come mezzo di comunicazione diretto e piacevole. Non è una comunicazione verbale ma comunque personale, efficace e che dona un pizzico di allegria a chi riceve questa attenzione.

È ovvio che la funzione principale di questo strumento sia la fidelizzazione del cliente. Basta pensare che le banche e agenzie assicurative facciano questo tipo di regali da tantissimo tempo: l’approccio si è poi evoluto ed è passato anche in mano alle aziende.

La forma di comunicazione è ancora presente agli eventi, fiere e congressi ma è stata portata anche fuori dalla classica location, abbracciando le feste comandate o gli anniversari particolari.

Per arrivare al cuore del cliente, aumentare il proprio parco e farsi ricordare è bene attuare una strategia teorica che poi si trasformi in reale. Non il classico regalo anonimo, ma qualcosa di pensato e di grande impatto visivo (nonché utile, da usare tutti i giorni!).

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta