Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 8 dic – Nel pacchetto di emendamenti dei relatori alla manovra economica anche una stretta sulle prime case “fittizie”.

Il problema delle case turistiche

Nella modifica proposta, ogni famiglia potrà indicare una sola abitazione principale sulla quale non pagare l’Imu. La stretta così avverrebbe sulle case turistiche; è sufficiente infatti che uno dei due coniugi vi sposti l’abitazione principale in maniera fittizia e questo permetterebbe ad  alcuni nuclei famigliari, secondo quanto si legge nella relazione, di avere due nuclei principali; una in quella di residenza di un coniuge e una  in quella di residenza dell’altro coniuge. Tale pratica sarebbe discriminatoria sotto il profilo costituzionale.

Riscossione agli enti locali

Altre modifiche sono previste in materia di riforma della riscossione degli enti locali. Sarà “esplicita la persistente possibilità per le aziende pubbliche di gestione e riscossione delle entrate locali di continuare ad incassare direttamente le entrate cui sono preposte”. Al comma dell’articolo (96) (che estende anche agli enti locali l’utilizzo dell’accertamento esecutivo, sin ora riservato esclusivamente all’agente della riscossione), vengono specificate così anche alcune modifiche per adeguarne l’operatività alle specificità della riscossione locale. Verrà chiarito che è possibile utilizzare l’accertamento esecutivo in vigore dal primo gennaio 2020 anche per le quote relative ad annualità precedenti non ancora prescritte.

Fondi alla cultura

Nell’insieme degli emendamenti, in arrivo anche nuove risorse per promuovere la diffusione della cultura italiana all’estero. Saranno assegnati specifici contributi per i teatri di proprietà dello Stato all’estero; saranno 500 mila gli euro annui a decorrere dal 2020.

Ilaria Paoletti

2 Commenti

  1. Le regole del gioco non vanno cambiate a gioco in corso, anzi a crisi in corso, senza nessuna possibilità di recupero. Anzi, no. Prima faceva comodo che tutti comprassero case, adesso fa comodo pure aumentare i divorzi fittizi o meno… Il divorzio, l’aborto, lo spinello come possibilità di recupero, siamo sempre alle solite!
    Gli anni passano, ma l’ acqua sotto i ponti è sempre la stessa!