Il Primato Nazionale mensile in edicola

Il trading online si sta rivelando una modalità d’investimento tanto semplice quanto rapida. In effetti, investire online comodamente da casa propria è uno degli aspetti che ha avvicinato molte persone a svolgere quest’attività finanziaria. Inoltre, il trading ha permesso una più ampia esposizione a tutto ciò che i mercati finanziari offrono. Tra quelli più innovativi, non si può non menzionare il mercato criptovalutario.



L’articolo proporrà delle linee guida per fare trading online sulle criptovalute elaborate dagli esperti di italiatradingonline.it, così che anche i principianti possano iniziare ad acquisire le conoscenze necessarie per investire online.

Perché fare trading online?

Per informazioni più chiare, è bene iniziare a comprendere perché fare trading online piuttosto che investire optando per le solite tradizionali modalità.

Con trading online s’intende la compravendita di assets finanziari quotati sui mercati, svolta interamente tramite Web. L’introduzione di apposite piattaforme ha fatto sì che anche piccoli investitori indipendenti potessero affacciarsi al mondo delle finanze. In effetti, un investitore, o meglio, un trader, ha l’opportunità di operare sui maggiori assets quotati: dai titoli azionari, un evergreen per chiunque, alle coppie di valute quotate sul Forex, alle obbligazioni, e tanti altri ancora.

Il tutto si svolge mediante una piattaforma friendly e chiara, cioè alla portata anche di coloro che non hanno ancora dimestichezza con tali strumenti. Inoltre, i broker migliori, cioè gli intermediari finanziari, non applicano commissioni sulle operazioni effettuate, tantomeno costi di gestione.

Dunque, col trading online è possibile avere una totale gestione del proprio portafoglio, negoziando in totale autonomia, ma col supporto di diversi strumenti. In conclusione, facendo trading con una piattaforma autorizzata e regolamentata, si potrà investire il proprio capitale con la consapevolezza delle strategie attuate sui mercati e gli assets che appaiono adatti al proprio piano di trading, il tutto in maniera semplice e gratuita.

Trading online: cosa sono le criptovalute?

E’ impossibile non aver mai sentito parlare di Bitcoin seppure si fosse ancora inesperti in questo campo.

Il Bitcoin è la prima criptovaluta lanciata sul mercato nel 2009. Dunque, è una valuta digitale e decentralizzata, non sottoposta al controllo di alcun ente bancario o governativo. Inoltre, una caratteristica interessante è che ogni crypto possiede un tetto massimo d’unità raggiungibile, dopodiché il suo numero sarà limitato, fino a scomparire.

Il mercato criptovalutario ha suscitato un interesse notevole non solo tra gli investitori, ma anche tra Stati ed istituti finanziari; potrebbe essere considerato il futuro di un’economia futura, basata su sistemi tecnologici ed efficienti. Non a caso, il Bitcoin in alcuni casi è accettato come forma di pagamento, in quanto è una crypto di un certo spessore: presenta la capitalizzazione più elevata dell’asset class delle crypto.

Queste valute virtuali risentono molto della domanda/offerta degli acquirenti: si tratta di assets estremamente volatili. Attualmente, si sono imposte come una tra le scelte più popolari tra i traders, in quanto investire in criptovalute potrebbe rivelarsi una scelta remunerativa anche per traders in erba, naturalmente, studiando e dedicando l’attenzione necessaria allo studio dei probabili scenari di mercato.

Criptovalute: investire con i CFD

Una volta compreso che investire in criptovalute significa puntare su assets liquidi e volatili, bisogna comprendere qual è la modalità giusta per approfittare di tali caratteristiche.

La maggior parte degli investitori opta per il trading online CFD, cioè utilizzando degli strumenti finanziari derivati, gratuiti e adatti ai principianti.

Con i Contracts For Difference si potrà speculare su un asset senza possederlo direttamente, così da poter ottenere profitti dalle variazioni di prezzo che questo registra. Uno dei vantaggi principali dei CFD riguarda la possibilità di investire al rialzo, ma anche al ribasso. Attraverso una corretta previsione di mercato, si potrà procedere con la vendita allo scoperto e trarre il meglio anche da eventuali trend ribassisti.

E’ evidente che si tratta di strumenti adatti ad investire in criptovalute, poiché offrono una duplice chance di rendimenti. I principianti non devono preoccuparsi troppo, le migliori piattaforme di trading offrono una varietà di strumenti con cui prevedere, nella maniera più corretta possibile, i futuri movimenti di mercato.

In conclusione, fare trading online con i CFD potrebbe risultare una valida opzione per investire in criptovalute; sarà sufficiente acquisire la giusta pratica ed impegnarsi con costanza per ottenere i risultati sperati.



La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta