Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 25 mag Enrico Letta dice la sua sul sacerdozio femminile nella Chiesa cattolica. E la Cei replica snobbandolo, con un paio di parole che sembrano un tenero coppino in testa.



Letta: “Chiesa apra a sacerdozio femminile”

Per Enrico Letta, intervistato da Massimo Gramellini su Sette, i«l’assenza di donne rendeva tutto così stridente» nel suo viaggio a Lourdes.  «Lì ho capito che anche per la Chiesa è arrivato il momento di aprirsi e valorizzare le donne, fino a pensare al sacerdozio femminile», dice il segretario Pd rivolgendosi quindi alla Chiesa cattolica.

La replica comica della Cei

Ma la discussione sul sacerdozio femminile pare proprio non essere all’ordine del giorno per l’Assemblea Generale della Cei, così come non lo è nella conferenza dei vescovi in Germania. Alla richiesta di un commento sulle parole del segretario del Pd, il vicepresidente della Cei, Franco Giulio Brambilla risponde laconico: “Povera stella…”. Insomma, nemmeno ci provano a prenderlo sul serio. Forse per Letta è meglio un altro viaggio a Lourdes.

Ilaria Paoletti

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

4 Commenti

  1. Fra poco scopriremo che Letta recita il suo bel rosario quotidiano alla Madonna.!
    E non sarebbe un disonore.
    Anzi, se venissi a saperlo, credo che voterei volentieri da quelle parti.

  2. Poverino, il segretariato l’ha inebetito . Che non ci fosse tutto si capiva già da prima ma per arrivare a ficcare il naso nelle scelte della chiesa bisogna proprio che la materia grigia abbia già assunto un color marrone .

  3. E le suore, vere militanti di Dio, che fine hanno fatto per questo povero omuncolo?! L’ omuncolo non sa che è sconsigliabile finire in una corsia di fine vita soli e senza di loro!!

  4. Adesso vogliono dettare legge anche in chiesa (e lo dico da ateo) non basta dettino legge senza mandato popolare. Vero che però un certo occupante la cattedra di Pietro potrebbe favorire tale deriva…

Commenta