Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 6 gen – “Stiamo lavorando contro il governo in Parlamento, siamo pronti a tornare in piazza, in maniera educata e ordinata, ma non possiamo ancora stare in balia di Conte, Renzi, De Micheli, Zingaretti“. Così il leader della Lega, Matteo Salvini, tuona contro l’esecutivo giallofucsia in diretta su Facebook. La crisi di governo è d’altronde sempre più evidente, con Renzi che continua a incalzare Conte. Il numero uno di Italia Viva ha rifiutato l’offerta di rimpasto gentilmente messa sul piatto del primo ministro e a questo punto è sempre più chiaro l’obiettivo dell’ex premier: le dimissioni di Conte.
Non sembra dunque volere qualche poltrona di peso in più, ma come ribadito ieri al Corriere della Sera punta a far passare la sua linea su diversi punti chiave dell’agenda governativa. E’ lampante però che soprattutto Renzi intende far saltare il banco in Senato.

Sangue di Enea Ritter

Salvini attacca il governo 

Per questo adesso Salvini alza la voce e chiede al governo di farsi da parte. Sa che il momento è cruciale e potrebbe essere un’occasione per una spallata decisiva, per quanto sia inverosimile il ritorno al voto. E’ infatti ben più probabile un rimpasto, con o senza Conte premier, con gli stessi partiti che compongono l’attuale maggioranza. Nel frattempo però, a prescindere dall’esito del braccio di ferro tra Conte e Renzi, il leader leghista attacca su tutti i fronti il traballante esecutivo. “Siringhe per i vaccini di Arcuri sbagliate, banchi con le rotelle della Azzolina inutilizzati nelle scuole chiuse, discariche nucleari individuate di notte senza confronto con nessuno, centinaia di sbarchi in Sicilia, 30 milioni di cartelle esattoriali in partenza, Regioni a colori in continuo cambiamento… Al lavoro, insieme a voi, perché il 2021 si porti via questi disastri!”, scrive Salvini su Facebook.

Black Brain

Le incredibili affermazioni del ministro De Micheli

Il leader del Carroccio punta poi il dito contro Paola De Micheli, ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti. “Questa è quella che diceva di aprire i finestrini sull’autobus d’inverno. Abbiamo un governo di inetti, e non riescono nemmeno ad andare d’accordo tra di loro. Il tutto sulla pelle degli italiani. Non sapete governare? Fermate questa penosa agonia e fatevi da parte”, afferma Salvini su Facebook, postando una foto della De Micheli in cui vengono riportate le dichiarazioni di quest’ultima. “Impossibile sapere come il virus si diffonde su pullman e bus”,  avrebbe incredibilmente affermato il ministro dei Trasporti al Consiglio dei Ministri, stando alle indiscrezioni riportate dall’Adnkronos.

Alessandro Della Guglia

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

4 Commenti

  1. […] La polizia ha tentato di contenere la folla, che ha scagliato insulti contro gli agenti di stanza nelle strade, accusandoli di non aver protetto la costituzione. “Ora avete perso entrambi sostegno da ogni parte”, ha urlato un uomo “non staremo più dalla vostra parte”. Sono scoppiati canti  ingiuriosi contro gli antifa, invitati caldamente ad andare a quel paese, mentre altri hanno recitato fedeltà alla bandiera mentre cercavano di sfondare le linee di polizia. […]

  2. Matteo butta la mascherina, e scendi in piazza ieri!!!
    E insieme a te fai scendere gli italiani!!!
    Gli Italiani hanno bisogno di lavoro,di dignità e di un futuro per i loro fogli!!!!
    Non hanno bisogno di vaccini mrna,di lockdown e di falso terrore! !!

  3. IN PIAZZA EDUCATI E ORDINATI UN CAZZO. IN PIAZZA PER ELIMINARE I COMPLICI E I PORTABORSE DEI TERRORISTI SANITARI.

Commenta