Roma, 13 giu – Il centrodestra verso la vittoria al primo turno in tre capoluoghi di Regione su quattro: Genova, Palermo e L’Aquila. Ballottaggio a Catanzaro. Da registrare c’è però anche il crollo della Lega, sorpassata quasi ovunque da FdI. E’ quanto emerge dai dati delle sezioni sinora scrutinate.

Centrodestra vince nei capoluoghi di Regione

Nel capoluogo ligure riconferma per il sindaco uscente Marco Bucci, al momento al 55,5%. Lo sfidante di centrosinistra, Ariel Dello Strologo, è fermo al 38,7%. A Palermo centrodestra avanti con Roberto Lagalla, al momento attorno al 48% a fronte del 27,4% dell’avversario Francesco Miceli, sostenuto da Pd e M5S. Centrodestra avanti anche a L’Aquila, con il sindaco uscente Pierluigi Biondi che dovrebbe spuntarla al primo turno con il 52% circa dei voti. Molto indietro Americo Di Benedetto (23,8%), candidato sostenuto da Azione di Calenda. Addirittura terza la dem Stefania Pezzopane, che non raggiunge al momento il 23%.

A Catanzaro tutto si deciderà invece al ballottaggio. Il candidato del centrodestra, Valerio Donato, è dato al 43,8% a fronte del 31,3% dello sfidante di centrosinistra. Per quanto riguarda i capoluoghi di provincia, il centrosinistra dovrebbe farcela al primo turno a Padova, Lodi e Taranto. Ancora poche le sezioni scrutinate in molte altre città al voto, ma non sembrano mancare le sorprese. A Verona ad esempio il candidato di centrosinistra, l’ex calciatore Damiano Tommasi, è dato al 40% e andrà al ballottaggio con Federico Sboarina, sindaco uscente di centrodestra.

Crollo Lega, sorpasso FdI quasi ovunque

Nel centrodestra il dato senz’altro più significativo di queste amministrative è il sorpasso netto di Fratelli d’Italia sulla Lega, anche in città dove il Carroccio da anni era prima forza. Stando alle proiezioni FdI supera la Lega a Genova (10,1% contro il 6,7%), a L’Aquila (18,8% contro 12,5%), a Verona (10,2% contro 6,5) e pure a Parma (6,9% contro 4,6%). “Alle prossime politiche il centrodestra vince solo unito. Chi pensa ad altri schemi non fa il conto con gli elettori”, ha dichiarato il segretario della Lega Matteo Salvini durante una conferenza stampa nella sede del partito in via Bellerio. “La Lega è arrivata avendo 49 sindaci. Se ce ne sarà uno in più andrà bene, se uno in meno male. Ma abbiamo 82 candidati”, ha aggiunto Salvini.

Alessandro Della Guglia

La tua mail per essere sempre aggiornato

5 Commenti

Commenta